Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

I 90 ANNI DI GERD SIEMONEIT BARUM: I nostri auguri (video)

I 90 ANNI DI GERD SIEMONEIT BARUM: I nostri auguri 

Oggi compie 90 anni un gigante del circo europeo. Non solo del circo tedesco. Parliamo del grande Gerd Siemoneit. Eccellente addestratore di grandi felini. Di tutte le specie… tigri, leoni, tigri bianche, leopardi, puma e persino orsi. Dai primi anni cinquanta si distingue come impeccabile addestratore prendendo in mano vari gruppi, appartenenti soventi alla scuderia di Benneweis. Nel 1961 lavora in Italia al Circo Palmiri, associato in quegli anni alla famiglia Benneweis appunto. E’ in questo periodo che monta un primo gruppo misto con leopardi, pantere nere, puma, tigri e leoni con cui lavorerà in tanti gruppi europei.  


Il gruppo misto nel 1986 al Circus Barum
GUARDA IL VIDEO

Gerd Siemoneit con Egidio Palmiri nei primi anni Sessanta

Nel 1970 rileva il Circo Barum che dirigerà fino al 2008 circa, infondendo al circo una propria personalità e autorevolezza nel panorama internazionale con programmi molto ricchi e completi in cui il ruolo principale spettava al suo numero nella grande gabbia.

Domatore istrionico, Barum si è sempre distinto per la simpatia, la complicità con i suoi animali, lo stile ironico e scanzonato e l’eleganza del suo personaggio. Non l’eroe che sfida l’animale, bensì il compagno di giochi che scherza con i propri animali.

 Nel 1972 monta un gruppo di dieci leoni e tre anni dopo un gruppo di 16 tigri siberiane. Nel 1975 porta al 2° Festival di Monte Carlo entrambi i numeri e un terzo con una selezione di animali dei due gruppi. In quello stesso Festival (ospitato dalle strutture dei fratelli Orfei), porta anche cavalleria ed elefanti del proprio circo e altri numeri che in quel periodo erano sotto contratto con il suo complesso. Si porterà a casa un Clown d’Argento.

Il Clown d’Argento al 2° Festival di Monte Carlo nel 1975

Nel 1984 monta un nuovo gruppo misto composto da 4 tigri, due leopardi, un leone, un orso bruno e quattro orsi polari. Ed è con il video di questo numero (in alto nella pagina o CLICCA QUI) che vogliamo fare i nostri auguri a Gerd Siemoneit.

La carriera di domatore non si interruppe con questo numero. Anzi, nel 1993 è la volta di un nuovo gruppo composto da quattro tigri bianche, una golden tabby (la tigre “rosa”) e una snowwhite (la “biancaneve”, prima di striature) distinguendosi per la linearità e pulizia del suo lavoro. Nel 1998, col gruppo ridimensionato, parteciperà al 22° Festival di Monte Carlo dove riceve dalle mani del Principe Ranieri un prezioso riconoscimento alla carriera. Nel 2013 gli verrà dedicato anche un volume.

Barum è stato un grande addestratore, un ottimo direttore ed è una persona straordinaria dotata di raro savoir faire, gentilezza ed eleganza nei modi. Tanti appassionati negli anni del Circo Barum erano soliti scrivere all’indirizzo dei quartieri invernali del Circo Barum in Germania per chiedere un programma e regolarmente arrivava una bella busta col programma, cartoline autografata e una lettera firmata a mano. Un gesto da veri signori di altri tempi. Un Signore in pista e fuori di essa, che non ha mai mancato di ricambiare l’affetto e la simpatia del pubblico e di noi appassionati.

Foto Serge Fleury

Anche per questo oggi siamo felici di fare gli auguri a questo personaggio straordinario a cui va tutta la nostra stima e il rispetto!

Il mitico rinoceronte Tsavo che dal 2008, alla chiusura del Circus Barum, passerà nelle mani di Martin Lacey al Circus Krone

GERD SIEMONEIT BARUM

Testo Dario Duranti
Note biografiche di Christian Hamel da Caresses Fauves

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.