Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

ANTHONY GATTO – WORLD CIRCUS ARTIST

ANTHONY GATTO – WORLD CIRCUS ARTIST


VIDEO RARO DI ANTHONY GATTO
GUEST STAR AL CIRCUS KNIE
(PRIMI ANNI OTTANTA)

Anthony Gatto il migliore di sempre.

Internazionalmente considerato come il miglior giocoliere tecnico vivente, Anthony Commarota meglio conosciuto come Anthony Gatto, nacque nel 1973 a Manhattan, il ragazzo prenderà in seguito il cognome del patrigno Nick Gatto, noto verticalista del trio “The Three Gattos”. Fu proprio Nick a curare la prima formazione di Anthony come artista circense ed a intuire il grande potenziale del ragazzo che, a soli 8 anni vinse la sua prima medaglia d’oro in concorso internazionale di giocoleria oltre alla partecipazione al programma televisivo americano “that’s Incredible”.

Due anni dopo, alla tenera età di 10 anni, partecipa al Festival du Cirque de Demain a Parigi dove si aggiudica la Medaglia d’Oro, il festival fu il suo vero e proprio trampolino di lancio infatti, presentatosi dinanzi a manager di ogni parte del mondo, furono numerosissimi i contratti ottenuti presso alcune delle sale di spettacolo più celebri al mondo tra cui quella dell’Flamingo Hilton di Las Vegas, ma senza disdegnare le apparizioni in Europa, infatti, negli stessi anni vanta una partecipazione ad uno spettacolo del “Royal Command” alla presenza della regina madre inglese.

Nell’inverno 1985/86 è scritturato al Golden Circus di Liana Orfei sotto al Tendastrisce installato allora sulla Via Cristoforo Colombo, di fronte al Circo Medrano, in un programma fortissimo che comprendeva, tra gli altri, gli orsi di Ursula Bottcher e i clown Tony Alexis. Da questa esperienza si portò a casa una medaglia d’Oro. A memoria potrebbe essere stata l’unica occasione di vederlo lavorare in Italia (a eccezione forse di qualche registrazione televisiva).

La pagina del 2° Golden Circus Festival di Liana Orfei e Paolo Pristipino, dedicata ad Anthony Gatto (1985/86, Roma)

Nel 1998 a Branson Missouri, il giocoliere incontra Danielle, una ballerina professionista che sposerà l’anno successivo e che dopo 6 mesi dalle nozze diventerà sua partner in scena donando un nuovo stile alla performance.

Nel 2000, dopo aver già vinto diversi festival in giro per il mondo, fu la volta del Festival di Monte-Carlo dove entrò nella storia come primo, ed unico, giocoliere ad aver vinto un Clown d’Oro. In realtà questa fu la seconda partecipazione dell’artista al festival, infatti era già stato invitato alla 9° edizione della kermesse, ma senza riuscire a salire sul podio, questa piccola sconfitta lasciò con l’amaro in bocca il giovane artista, ma allo stesso tempo lo portò a migliorarsi ulteriormente. Gatto tornerà nel principato nel 2006 in occasione del trentennale del festival, condividendo la pista con un’altra “divinità” della giocoleria, lo svizzero, Kris Kremo. Il risultato…una performance rimasta negli annali.

A partire dal 2007 troviamo il giocoliere coinvolto in una lunga tournée con il Cirque du Soleil dapprima, tra il 2007 ed il 2009, nella produzione itinerante “Kooza” dove oltre a presentare il suo numero di giocoleria, interpreta anche il ruolo di poliziotto alla ricerca di uno sfuggente borseggiatore; in un secondo momento troviamo l’artista nello spettacolo fisso “La Nouba” nel parco Disney di Orlando in California, tra il 2010 ed il 2012.

Nel 2010 Anthony è stato contattato dal più grande distributore al mondo di carte sportive da collezione la “Topps”, entrando, ancora una volta nella storia, infatti Antony è stato il primo, ed unico giocoliere, essere stato raffigurato su una carta da collezione: l’evento segnò un importante passo, contribuendo a rendere la giocoleria sempre più una forma d’arte mainstream.

Nel 2012 abbandona le scene per dedicarsi a progetti imprenditoriali, lasciando in eredità una moltitudine di record mondiali: è arrivato a possederne ben 11, la gran parte raggiunti durante l’adolescenza e spesso migliorati in seguito; oltre ad una serie di “trick” mai eseguiti prima come ad esempio la piroette con 8 palline o ancora la piroette con 11 cerchi .

ANTHONY GATTO – WORLD CIRCUS ARTIST

Per sapere di più su Anthony Gatto

Per raggiungere la sezione World Circus Artist e scoprire la storia di straordinari artisti

CLICCATE QUA

[google-translator]

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.