Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

YURIJ NIKULIN – WORLD CIRCUS ARTIST

Quando si pensa al circo russo, il primo nome che ci viene in mente è certamente quello di Yurij Nikulin…


Nikulin non è stato solo un grande Clown ed un direttore di circo, ma anche un celebre attore ed un personaggio di spicco, non solo in epoca sovietica.
Yurij nacque il 18 dicembre 1921 da Andrey Nikulin un regista teatrale e circense che trasmise al piccolo la sua passione per lo spettacolo portandolo a desiderare una carriera da attore, ma poi venne la guerra ed i sogni di YuriJ sembravano infranti… quando un suo superiore che conosceva la simpatia e le aspirazioni del ragazzo, gli propose di organizzare uno spettacolo comico per sostenere il morale delle truppe.
Lo spettacolo ebbe un grande successo e consapevole della sue capacità, alla fine della guerra, il giovane Nikulin provò ad entrare in accademia teatrale. Purtroppo tutte le accademie in cui fece i provini lo reputarono inadatto, fin quando non approdò all’accademia di Circo e Varietà di Mosca dove fu finalmente ammesso.


Dopo il diploma, nel 1950, iniziò la suo carriera in SoyuzGosTsirk. Si esibì per lungo tempo come clown riscuotendo un successo inaudito divenendo il clown più famoso in Russia per poi nel 1982 diventare direttore del circo stabile su Tsvetnoi Boulevard a Mosca in cui restò in carica per soli 6 anni prima di passare il testimone a suo figlio Maxim tutt’oggi direttore del complesso. Nei suoi anni da direttore commissionò l’ampliamento ed ammodernamento del circo iniziato nel 1985 e completato nel 1989.


In qualità di attore Yurij Nikulin è diventato famoso per i suoi ruoli nelle commedie del regista Leonid Gaidai. La loro collaborazione è stata una delle più produttive partnership attore-regista nella storia del cinema russo.
Il film ” The Diamond Arm” del 1969 è stato uno dei più grandi successi del cinema russo toccando la vertiginosa cifra di 76.000.000 biglietti venduti e durante un sondaggio, del 1995, “The Diamond Arm” è stato votato la migliore commedia russa di sempre.


Con una carriera del genere non potevano certamente mancare le onorificenze, infatti, Nikulin fu insignito del titolo di “onorato artista sovietico” nel 1973 e poi di “eroe del lavoro” nel 1990.


Un ulteriore elemento degno di nota è stata la capacità dell’artista di non farsi spazzare via dai venti del cambiamento che soffiavano in Russia all’indomani della caduta del Socialismo.
Sono stati molti i personaggi legati al mondo sovietico che dovettero lasciare le scene e spesso il paese dopo il crollo dell’Unione (tra gli altri il leggendario Oleg Popov).

Il grande Clown si spense nel 1997 lasciandoci in eredità una vastissima filmografia e soprattutto una delle punte di diamante del circo mondiale il circo di Tsvetnoy Boulevard poi ribattezzato Circo Nikulin, in suo onore.

Testo di Salvatore Arnieri
Video and some photo Maria Stremina

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

 

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.