Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

PAGINE DI CIRCO: “Gente del Circo”

 

Oggi vorrei presentarvi un volume decisamente interessante, ottimo punto di riferimento per ulteriori approfondimenti, con numerosi spunti e citazioni bibliografiche, sia per quanto riguarda la storia del circo, sia romanzi e poesie a tema e ambientazione circense in senso lato, comprendendo anche il mondo delle fiere, dei saltimbanchi, dei side show…

“Gente del circo – Bestiari e altra umanità”, pubblicato da Armando Editore, Roma, nel 1986 (ma tuttora reperibile in commercio, nuovo o usato) a cura dell’antropologo Vincenzo Padiglione e impreziosito dalle tavole e illustrazioni del pittore Beppe Madaudo, il tutto inserito nell’elegante progetto grafico e impaginazione di Alfredo Celaia.
Nell’introduzione il curatore descrive e analizza la storia ed evoluzione del circo e delle sue arti, indicando numerose fonti bibliografiche.
Segue una ricca antologia di ben ventitré tra brani e poesie tratti da opere di altrettanti scrittori, romanzieri, poeti.

Eccone l’indice:

– Vincenzo Padiglione, “Simboliche del circo” (introduzione storica)

– Johann Wolfang Goethe, “Una compagnia di funamboli, acrobati e saltimbanchi” (tratto da “Wilhelm Meister, La vocazione teatrale”)

– Victor Hugo, “Gwynplaine. L’uomo che ride” (tratto dal romanzo omonimo “L’uomo che ride”)

– A Colocci, “Lo zingaro, l’orso e il generale” (tratto da “Gli zingari, storia di un popolo errante”)

– Charles Dickens, “Artisti girovaghi” (tratto da “La bottega dell’antiquario”)

– Eugene Sue, “L’uomo-pesce ed altre incredibili attrazioni” (tratto da “Le miserie dei trovatelli”)

– Edmund de Goncourt, “Il Circo di Tommaso Bescapè” (tratto da “I fratelli Zenganno”)

– Ernst Theodor Wilhelm Hoffmann, “Il domatore di pulci” (tratto da “Maestro Pulce”)

– Mark Twain, “Trucchi da circo” (tratto da “Le avventure di Huckleberry Finn”)

– Charles Baudelaire, “Il vecchio saltimbanco” (tratto da “Poemetti in prosa”)

– Ranier Maria Rilke, “Angelo” (tratto da “Elegie duinesi”)

– Franz Kafka, “In galleria” (tratto da “La metamorfosi e altri racconti”)

– Jack London, “Il cane Michael, la scimmietta Sara e il leopardo” (tratto da “Michael, cane da circo”)

– Ramon Gomez de la Serna, “Leoni acquatici e sirene” (tratto da “Circo”)

– Edmondo De Amicis, “Il piccolo pagliaccio” (tratto da “Cuore”)

– Collodi, “Ciuchino Pinocchio – La stella della danza” (tratto da “Le avventure di Pinocchio”)

– Ettore Petrolini, “Il Padiglione delle meraviglie a piazza Pepe” (tratto da “Modestia a parte!!!”)

– Cesare Pascarella, “Li pajacci” (tratto da “Sonetti”)

– Ercole Luigi Morselli, “La donna ragno” (racconto tratto da “Noi e il mondo”, 10 ottobre 1918)

– Raffaele Carrieri, “Circo”

– Riccardo Marchi, “Miss Paolina ed io” (tratto da “Circo equestre”)

– Emilio Cecchi, “Una coppia di trapezisti” (tratto da “I trapezisti”)

– Salvator Gotta, “Zaira, ragazza del circo” (tratto dal romanzo omonimo)

– Walter de la Mare, “Midget – La principessa delle fate” (tratto da “Memorie di una donna in miniatura”)

Francesco “Kirkos” Farné

[google-translator]

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi socials utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.