Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

STAMPA:Girava l’Italia rubando…gratta e vinci

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

Dal menù principale ho tolto la parola “circo” non per un interesse di bottega, ma perchè leggendo l’articolo non si capisce bene che mestiere faccia il protagonista dell’articolo. Prima è giostraio, poi del circo, poi torna giostraio.

A volte si ha l’impressione che il termine “circo” in senso negativo crei più interesse nel letttore.  Nell’articolo di stampa precedente ad un certo punto si legge “..un povero cammello, in probabile stato di malnutrizione e di spavento..”  … probabile ??? O è in stato di malnutrizione o non lo è …non è probabile.  Senza nulla togliere alle infrazioni contestate (sarà il giudice a decidere in proposito), a volte si ha proprio l’impressione che ci sia gusto ad attaccare il circo.

(mt)

Girava l’Italia con il circo rubando…gratta e vinci

Il colpo che lo ha incastrato è stato quello della tabaccheria di via Ciro Menotti a Modena. L’uomo è stato fermato a Vibo Valentia


Modena, 16 settembre 2010. E’ stato preso il ladro di gratta e vinci che lo scorso dicembre aveva saccheggiato una tabaccheria e un’edicola di Modena. Si tratta di un 46enne marocchino che lavora in un circo e si spostava di città in città con il carrozzone e dove si trovava, razziava di denaro e gratta e vinci.

Ma dopo aver derubato la tabaccheria di via Ciro Menotti era stato inseguito e per fuggire aveva estratto un coltello. Qualche giorno dopo era stato visto di nuovo in zona da una delle vittime che ha allertato il 113. gli agenti avevano identificato il giostraio ed era stato riconosciuto dopo alcune verifiche, come l’autore dei colpi.

La polizia ha, così, chiesto e ottenuto un ordine di custodia cautelare. Il giostraio è stato arrestato martedì a Vibo Valentia, dove si trovava con il circo.

ilrestodelcarlino.it

17/09/2010 21.52.46

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.