Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Moira icona gay….

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..
MOIRA ICONA GAY – GERMI MI DICEVA POTRESTI ESSERE MEGLIO DELLA LOREN – LA VANONI SI FACCIA MENO PUNTURE IN FACCIA – LA D’URSO PARLA TROPPO – VIVA LA VENTURA E BERLUSCONI (ANCHE SE FORZA ITALIA È CONTRO I MIEI AMICI GAY)…

Matteo Giorgi per “Cassero Magazine”

Allora, cominciamo dalla sua storia: il suo vero nome è Miranda, vero? E come mai è diventata Moira, la regina del circo?
“Perché quando ero piccolina ero nera come un’araba e mi chiamavano Mora, mai Miranda. Quando ho cominciato a fare il cinema mi hanno messo una “i” perché Mora era volgare e Moira era bello”

In quegli anni ha lavorato tantissimo nel cinema e ha girato i film con i più grandi, però alla fine il circo ha vinto. Cose le mancava del tendone che il cinema non le dava?
Ma direi tutto: l’allegria, la gente, lo spettacolo, la musica. Lavorare al cinema vuol dire alzarsi alle 4 di mattina e andare avanti fino alle 10 di sera. E poi non sono fatta per stare lì impalata a imparare le battute…anche se però mi dava grande prestigio per il circo..

Il grande Pietro Germi disse che se avesse studiato recitazione avrebbe potuto diventare brava come la Loren…
Ma certo che è così! Ero perfetta in ogni scena!

A quale dei suoi film è più affezionata visto che ne ha fatti oltre 40 e con registi importantissimi?
Direi “Casanova 70” con Mastroianni e “Signori e signore” di Germi.. però ho amato molto tutti i film in costume..

Chissà quanti corteggiatori avrà avuto…
Tutti quanti!

Ah ci hanno provato un po’ tutti..
Eh sì sì.. ho avuto delle battaglie terribili!

Beh vogliamo dei nomi! Fuori i nomi!
Beh guardi Mastroianni, Gassman, Totò.. ma io ero talmente innamorata di mio marito che non me ne fregava di nessuno!

Però lei in un’intervista ha dichiarato che nel mondo dello spettacolo erano tutti gay a parte Totò, Mastroianni e Gassman, no?
No….nella televisione son tutti gay!

Ma anche tuttora..
Sì sì ma è un bene…io amo i gay! Mi piace stare con loro!

A proposito di icone gay nel film “Maciste” ha lavorato con Raffaella Carrà che era ancora sconosciuta. Come se la ricorda?
Eh, una moretta, piccolina ed era ancora alle prime armi…

Come Raffaella lei ha avuto un look copiatissimo…
E’ stato tutto merito di De Laurentis durante il film “Dieci bandiere”: mi ha dato in mano alla sua equipe e ha detto “Mettetela così” aggiungendo poi “Moira non cambiare mai look perché chi cambia look non ha personalità”. Io è trent’anni che mi tengo questo look… e mi riconoscono anche da dietro!

Ma non si sente un po’ schiava della sua immagine…
No no no no…nemmeno un po’…

Cioè, non ha voglia di andare a fare la spesa senza che nessuno la riconosca?
No! Per l’amor di dio! La spesa? Io sono una diva non una casalinga!

Qual è la giornata tipo della regina Moira? Cioè cosa fa una diva durante il giorno?
“Sto in casa, guardo la televisione, vado a vedere le prove degli artisti, faccio il finale del primo tempo. Perché sapete che ho avuto una brutta malattia l’anno scorso…”

Però si è ripresa bene…
Ho avuto sei mesi che sono stati un incubo! Sei mesi di fisioterapia che mi hanno ribaltata come un calzino!

Beh immagino che l’abbia presa in maniera molto sportiva, una abituata a lottare tutta la vita…
“Mi son detta: Moira qui bisogna farsi forza. E ora sto bene, cammino bene ma avrei potuto restare paralizzata.

Ma lei lo sa vero di essere un’icona gay?
Ma certo! L’anno scorso sono andata a Viareggio, c’erano 20 mila gay in questo locale e la sera prima c’era stata un’attrice che avevano fischiato e le avevano tirato della roba..mi tremavano le gambe, ma quando Canino mi ha presentato c’è stato un urlo feroce come quando Maradona faceva gol..

Cosa ne pensa del gay pride? Perché il mese scorso abbiamo intervistato la Vanoni e ci ha dato alcuni consigli dicendo “dovreste andare tutti in giacca e cravatta”…
“Ma non è vero! Dite alla Vanoni che si faccia meno punture in faccia!”

Ma non possiamo!
“Eh ma scusa, dice a voi di andare in cravatta! Voi dovete essere liberi, mettere bei costumi! A me piacete così…”

Ma dice che altrimenti i telegiornali dopo fanno vedere solo le immagini baraccone della manifestazione…
Ma se voi vi mettete cravatta e giacca nera perdete la vostra identità, sembra un funerale!!

Ma cosa pensa del matrimonio e delle adozioni per gli omosessuali?
Ma se due si vogliono bene perchè non possono stare insieme?! E se vogliono un bambino perché non dovrebbero poterlo adottare?!

Lei ha dichiarato in un’intervista che i gay, fondamentalmente, nascono con gli ormoni femminili in un corpo da uomo…
Sì…è vero! È così! Ne sono certa!

Quindi nella diatriba: gay si diventa o si nasce, lei vota per “gay si nasce”..
Certo! Certo…ma no, ma io voto per tutti i gay… basta che sono gay e sono amici miei.

Poi nel suo circo chissà quanti ne avrà!
Almeno 15 e non devono toccarmeli!

Il suo circo è stato fondato nel 1960: non è che a quei tempi la gente del circo veniva guardata un po’ con sospetto? Dai cosiddetti “normali”…
Sì si, ci prendevano tutti per zingari.

Quindi anche lei ha vissuto i pregiudizi sulla sua pelle?
Certo! Ma io me ne fregavo sa? Ecco perché ve ne dovete fregare di quello che pensa l’altra gente! La vita va vissuto come si vuole!

Ma lei che è una domatrice di animali, gli uomini è sempre riuscita a tenerli a bada?
Sempre e senza mai offenderli. Io dicevo : “Guardi, io sono tanto innamorata di mio marito, che se non lo fossi verrei subito con lei!”. Così erano contenti..

Perchè il circo continua a vivere e ad avere lunga vita nonostante il proliferare di videogiochi, cinema, dvd, cioè il circo è un’arte che continua la sua vita indipendentemente dalle nuove arti…
Si ma non tutti i circhi. Il mio è il meglio d’Europa. Noi abbiamo fatto con Brigitta Boccoli una specie di musical che piace moltissimo.

Brigitta Boccoli che dal reality è arrivata a fidanzarsi con suo figlio e adesso lavora con voi in pianta stabile…
Sì, si sono conosciuti al Reality Circus. E mio figlio è un bellissimo ragazzo.

Lo sappiamo.. ci piace, ci piace!
E’ alto, è muscoloso…è bello. Lei è una bellissima ragazza e si sono innamorati. E io sono molto contenta.

Ma è il circo che ruba qualcosa alla tv o è la tv che cerca da sempre di rubare un po’ le atmosfere del circo…
La tv cerca…ma non ce la fa! Perché dal vivo è tutta un’altra cosa il circo.

Infatti…perché Reality Circus è andato male, secondo lei?
Glielo dico subito. Perché la D’Urso parla troppo! Mamma mia, l’avrei ammazzata!

Moira ma è vero che vive in un caravan per non pagare l’ici?
(ride) Ma no, cosa dite? L’ICI la paga mia figlia che vive nella villa. No, la mia caravana è una grande caravana. È lunga 24 metri e quando si ferma si apre idraulicamente e diventa 8 metri per 24…

Beh che meraviglia!
Sì, ne ho due: una dove mangio e un’altra per ricevere le persone. Però, parlando dell’Ici. Le tasse cominciano ad andare un po’ troppo in su. La gente si lamenta accidenti!

Ma le hanno mai chiesto di scendere in politica?
Sì, ma io ho detto di no perché non me ne intendo. Sono apolitica, io. Se fanno un partito dei gay vado coi gay e basta!

Però qualche politico che l’ha corteggiata ci sarà stato, ci dica la verità…
No perché io non li frequento…

Ma invece chi piace a Moira
Diciamo che io ho una simpatia per Berlusconi. Mi piace come imprenditore e come uomo intelligente.

Moira però Berlusconi è tutt’altro che favorevole ai gay..
Però è favorevole al circo: a noi ha fatto fare “Sabato al circo” e ci ha aiutato. Però non penso che sia vero….chi te l’ha detto a te!?

Forza Italia si è opposta duramente ad una legge per i diritti degli omosessuali…
Ma non capiscono niente! Perché di gay ce ne sono tantissimi. E sono voti che valgono per lui…

E c’è anche il problema della Chiesa…tu sei cattolica?
Sì, sono molto cattolica. E la Chiesa lo so che è contro di voi! Anche se io so che certi preti, guarda meglio che sto zitta…parlano proprio loro…

Però dicono che è contro natura, che l’unico rapporto è quello tra un uomo e una donna..
Ma la natura è natura! Ma se uno nasce così, sta così. Guarda adesso nella casa che c’è un uomo che è una donna ed è una bellissima donna!

Ah al Grande Fratello dici…
Cosa doveva fare se si sentiva donna? Ha fatto bene a operarsi ma ha sofferto molto e quindi dobbiamo rispettarla..

Per chiudere: esiste un’erede di Moira, in televisione? Caratterialmente parlando…
“No, non vedo nessuna. Sono tutte sciacquette uguali! Tutte pettinate uguali, truccate uguali…sembrano le belle statuine!

Ma la Ventura non le piace?
Sì, lei sì! Ha grinta. M’ero dimenticata.

La Marcuzzi?
No quella non mi piace.

La D’Urso nemmeno a parlarne..
No, no..

Solo la Ventura salviamo…
Sì è una bella donna, mi piace, è simpatica…

Grazie mille Moira sei stata gentilissima!
Salutami tutti i ragazzi che sono lì con te….

Ti fanno un applauso, perché ti adorano tutti
Grazie, grazie. E viva voi

da: “Dagospia.com”, 21 Marzo 2008


22/03/2008 0.32.38

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.