Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Roma, Capodanno a piazza del Popolo magie per i bambini.

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Capodanno, a piazza del Popolo magie per i bambini. Ecco il programma completo

Anche quest’anno il Comune di Roma, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, ha programmato un grande evento di Capodanno in Piazza del Popolo dedicato a tutti i bambini. Il 1 gennaio 2008 dalle 11.30 alle 17.30 sarà la grande arte del circo ad animare la straordinaria piazza della Capitale, con 10 insoliti spettacoli circensi italiani ed internazionali , oltre a numerosi laboratori ludico-didattici ispirati al tema. Una meravigliosa scenografia che regalerà ai giovani visitatori esperienze indimenticabili tra le più curiose arti circensi, consentendo loro di assistere e partecipare ai piccoli spettacoli viaggianti, di assaporare la magia del circo in miniatura, del teatro di strada e di figura, di ammirare da vicino le prodezze di giocolieri ed equilibristi, di apprezzare la destrezza e l’abilità artistica dei clown.

TINTALO CIRKUS

Direttamente dall’Ungheria, la compagnia TINTALO presenta il TINTALO CIRKUS, un delizioso spettacolo di circo in miniatura, dove 20 piccoli spettatori alla volta saranno accolti sotto un minuscolo chapiteau, mentre i loro genitori potranno sbirciare dagli appositi buchi del tendone. Sul piccolo palco si esibiranno straordinarie marionette meccaniche scolpite in legno che daranno vita ai personaggi circensi più amati dai bambini: l’elefante, i pagliacci, il fachiro, il trapezista, il funambolo e l’equilibrista.

 

GRAN CIRCO DE LILIPUT

La compagnia franco-argentina MARIONETAS EN LIBERTAD propone invece il GRAN CIRCO DE LILIPUT, dove minute marionette in libertà eseguono incredibili numeri circensi al ritmo di musica latino-americana. Uno spettacolo che ci conduce in un universo poetico dove illusione e fantasia trasformano il piccolo in meraviglia.

 

MIKROPODIUM

Grandi e piccini resteranno incantati dal delizioso spettacolo MIKROPODIUM della compagnia di teatro di figura ungherese guidata da Andràs Lenàrt, che deve la sua fama alla scelta di lavorare con figure dalle dimensioni piccolissime, sperimentando una tecnica di costruzione assolutamente innovativa. La delicata animazione di queste micro-marionette su un minuscolo palco è stupefacente, grazie alla tecnica di manipolazione e alle abilità artistiche dell’attore che trasporteranno gli spettatori a vivere un’esperienza veramente unica.

 

IL CIRCO POETICO E MANOVIVA

GIROVAGO E RONDELLA, una tra le poche famiglie d’arte italiane, propone IL CIRCO POETICO, una eccezionale parodia del circo con animali di gommapiuma e marionette di cartapesta. Tra tecniche di mimo, musica, marionette, trasformismi, giocoleria, ed equilibrismo, la famiglia al completo con madre, padre e figli ricrea brillantemente la magica atmosfera circense. Il circo poetico è uno spettacolo nuovo ed originale che affonda le radici nella più nobile tradizione del teatro dell’arte, e riproduce la magica atmosfera delle feste di altri tempi. Una straordinaria esibizione di teatro con le mani accompagnata dalla musica farà nascere lo spettacolo MANOVIVA, la romantica storia di un burattino a cinque dita che cammina, danza e si muove con grande abilità e destrezza. Le mani degli artisti darannovita ad un mondo fantastico trasformandosi in incredibili personaggi capaci di esibirsi in numeri di giocoleria ed acrobatica.

 

CIRCO DIATONICO, BARTOLOMEO E CIOPPINA

Originale e coinvolgente è il CIRCO DIATONICO, lo spettacolo viaggiante di armonie e acrobazie, con una scatenata banda musicale composta da fiati, percussioni e dall’organetto di Clara Graziano, che accompagna in un funambolico swing gitano le battute di un clown e le piroette di un giocoliere-cantante. Le atmosfere musicali evocano magie, equilibrismi, risate e quant’altro accompagna quotidianamente una carovana circense, in un melange sonoro tra etnojazz, klezmer e suoni gitani. Al sax Gabriele Coen, alle percussioni Giovanni Lo Cascio, al basso tuba e trombone Rosario Liberti, alla tromba e flicorno Andrea Pandolfo. Un’esibizione ricca di umorismo e simpatia è offerta dallo spettacolo BARTOLOMEO E CIOPPINA dell’associazione IL DUENDE, in cui il clown Bartolomeo, esigente e raffinato, non riesce a mostrare al pubblico le sue abilità poiché continuamente ostacolato dai pasticci della sua giovane assistente Cioppina, clown frizzante e poetico. Un susseguirsi di gags clownesche e situazioni bizzarre che travolgono gli spettatori di tutte le età.

 

OTTO PANZER E IL CIRCO CHE NON C’È

Sarà impossibile sfuggire alla comicità irresistibile dello spettacolo OTTO PANZER E IL CIRCO CHE NON C’È. Improbabile direttore di un misterioso circo scomparso, senza perdersi d’animo il simpatico clown Otto Panzer metterà in piedi uno show strepitoso svolgendo contemporaneamente il ruolo dell’equilibrista, del clown e del prestigiatore, e cercando la viva collaborazione degli spettatori grandi e piccini. Irriverente e sbruffone, regalerà gags da cui traspare una grande capacità di improvvisare, trasformando ogni suo spettacolo in un evento unico.

 

PASSATO DI CLOWN E

Con la musica suonata interamente dal vivo dagli attori, sarà di scena PASSATO DI CLOWN, un sapiente mix di clownerie, arti circensi e teatro di strada, che ha fatto conoscere ed apprezzare in tutto il mondo il teatro dei FRATELLI OCHNER. Personaggi stralunati, domatori strampalati, ballerine che compiono acrobazie aeree, pupazzi, giocolieri, ed equilibristi, si avvicenderanno sulla scena alternando poesia e comicità in un omaggio al vecchio circo. La compagnia TEATRO NECESSARIO propone lo spettacolo CLOWN IN LIBERTÀ. Concerto continuamente interrotto dalle divagazioni comiche dei musicisti o spettacolo di clownerie ben supportato dalla musica? Vincitore di numerosi premi per la grande carica di simpatia, per l’abilità musicale, per aver saputo coniugare diversi linguaggi quali la clownerie, la musica dal vivo, la giocoleria, il mimo, l’acrobatica, in un divertente e interattivo momento con il pubblico, CLOWN IN LIBERTÀ è uno spettacolo in cui tre clown rimasti senza capocomico si esibiscono nelle più disparate arti circensi, che si sovrappongono e si integrano nel segno dell’improvvisazione tipica del teatro di strada. Sarà sicuramente una gradita sorpresa per tutti , che analizza, scompone, decortica ogni tappa dell’azione e affina il minimo movimento. Ogni piccolo gesto sarà orientato verso il solo obiettivo di creare la più bella tartina di nutella che si possa desiderare.

 

POSTAZIONI E LUDOTECHE

Sono inoltre previste su Piazza del Popolo, nel corso dell’intera giornata, ben 6 postazioni in contemporanea con attività ludico-didattiche per i bambini. In particolare, la compagnia OPOPO’ propone il Clownludobus realizzando due piste da circo con laboratori di giochi e clownerie per impare a vedere il mondo con gli occhi di un clown, laboratori per truccarsi e vestirsi da clown, laboratori per creare bolle di sapone giganti.

 

CIRCO MAXIMO

Scuola di Circo di Roma, darà invece vita al laboratorio di tecniche circensi “Impariamo il circo”, dove ogni bambino potrà provare esercizi di equilibrio per camminare sul filo teso, per stare in bilico sulle sfere e sulle rola-bola, ed esercizi di giocoleria per apprendere come far roteare palline, piattini cinesi, foulard, tomasini e clave.

 

TEATRO VERDE

Due postazioni per “Giochiamo con il circo” con laboratori per costruire personaggi di carta e gommapiuma ispirati al mondo del circo, maschere animate di carta e cartone, giochi per giocolare.

Da www.roma-citta.it del 29/12/07

 

29/12/2007 15.51.24

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.