Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: A Manerba, sul lago di Garda, fino al 1° gennaio, c’è il Diana Show

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Esibizioni, danze e musiche spagnoleggianti nel piazzale antistante il Palasport

 A Manerba, è arrivato il circo SIVIGLIA DIANA SHOW della Famiglia Rossi Diana

 

Adonella Palladino

 

MANERBA

 

Una magica carovana ed un classico padiglione attrezzato, destinato a spettacoli d’identità circense, fanno tappa in questi giorni natalizi a Manerba. Da oggi fino al primo giorno del nuovo anno, nel piazzale antistante il Palasport, ogni giorno alle quattro del pomeriggio il grande tendone del circo «Siviglia Diana Show» si apre a suggestivi spettacoli e diventa luogo di esibizioni, danze e musiche spagnoleggianti. Per la particolarità delle sue attrazioni e dei suoi animali, la compagnia circense italiana Diana – la cui capostipite è originaria della vicina Moniga – reduce da successi in tutta Italia e da apparizioni televisive di alcuni suoi «personaggi» (recentemente nel programma «Stelle a 4 zampe» di Rete 4 e qualche tempo fa in «Stasera mi butto», sulle frequenze di Canale 5), ha allestito qualcosa in più del solito circo. Nella grande pista, oltre a giocolieri, acrobati e clown, scendono, accompagnati da Lenny Alvarez, ma comunque liberi d’essere accarezzati dal pubblico (o per lo meno dagli spettatori più coraggiosi), coccodrilli del Nilo ed alligatori del Mississippi, e poi mastodontici serpenti e scimmie in bicicletta e un’edizione ammaestrata della «carica dei 101» dalmata, che con il cagnolino Ignazio ed i suoi dispetti è diventata celebre in televisione… Ma la vera star dello show è Billo, un cavallo di tre anni, fulvo con una stella bianca naturale in fronte, la cui specialità è… parlare. Il mestiere, perfezionato con scherzi e giochi matematici, l’ha appreso dal nonno Pierino, che nei primissimi anni di trasmissione della televisione nazionale, quando questa non era ancora arrivata in Sardegna, sua terra d’origine, è stato il primo «personaggio» sardo del piccolo schermo e per le sue doti ha fatto, nel suo piccolo, storia.

 

Da Il Giornale di Brescia del 24-12-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.