Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

CIRCO HERMANOS ATAYDE – CIRCUS WORLD AFTER COVID19

 

Inizia con la recensione del circo messicano Hermanos Atayde la collaborazione di Juan Pablo De la Cruz Pereyra con la redazione di circusfans.eu, grande appassionato e studioso di circo. Lo ringraziamo per la sua gradita collaborazione.

La crisi sanitaria mondiale, dovuta a COVID-19, ha interessato anche gli spettacoli circensi di tutto il mondo e il Messico non ha fatto eccezione

È importante notare che in Messico, la società di proprietà del Sig. Francisco Aguilar, che gestisce il franchising del marchio Atayde da diversi anni, ritorna alle attività rispettando i protocolli stabiliti nel campo della prevenzione della salute; prodotti disinfettanti agli ingressi, gli spazi contingentaati per mantenere una distanza di sicurezza, simboli preventivi, segni sul pavimento e la separazione dei sedili, al fine di avere un ordine di prevenzione.Il personale è debitamente diviso e dotato dell’attrezzatura, delle maschere per il viso, della visiera, dei guanti indicati, tutti dotati di gel antibatterico ecc .; le strutture sanitarie e i servizi sono disinfettati tra ogni presentazione.

Lo spettacolo è in linea con il prestigio del marchio e della compagnia, con la voce fuori campo, una buona illuminazione scenica e musica.

La parte artistica è composta da giovani della famiglia Ibarra, una dinastia della tradizione circense in Messico, che presentano un attraente atto di trampolino elastico, così come il trapezio volante, la famiglia Medel, ci presenta un atto di equilibrio su una scala fissa, e un eccellente numero di Laser, gli Hnos Aguilar presentano il loro numero internazionale di filo alto, sensazionale.

Lo spettacolo si svolge tra l’ammirazione  del pubblico, che viene stupito dal tradizionale globo della morte presentato da tre elementi della famiglia Medina, il pendolo del giovane Renato Fuentes, nonché la bellezza di Adry Paniagua, che si distingue in un atto di cinghie aeree.

La parte comica è presentata dai pagliacci cileni, che vivono da qualche tempo in Messico, “los Cuchara“, che presentano il loro tradizionale ingresso comico e un atto di una scala girevole. È importante sottolineare la partecipazione dei gemelli Martín e Álex, figli del manager scomparso, Alejandro Fuentes Gasca, che presenta un numero musicale molto ben articolato, e il tradizionale ingresso dello specchio. Alla fine dello spettacolo, il pubblico mostra il proprio gradimento con un lungo applauso.

Questo è il ritorno dello spettacolo circense, durante la contingenza sanitaria in Messico.

Testo e foto Juan Pablo De la Cruz Pereyra

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi socials utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »