Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Al Circo libero senza biglietto, ma con il baratto

FESTIVAL DI LATINA

Al Circo libero senza biglietto, ma con il baratto

SESTO FIORENTINO &ndash Al Circo Libero senza biglietto, ma con il barato. E&rsquo questa l&rsquooriginale scelta del MagdaClan Circo fino al 12 aprile a Sesto Fiorentino. La compagnia circense ha montato il proprio tendone blu e fucsia ai giardini del Bardo Corsi Salviati per un nuovo festival di circo contemporaneo che nelle prime giornate di apertura ha già incantato il pubblico. Al MagdaClangiovedì 2 maggio va in scena il &ldquoCabaret di Circo a baratto&rdquo: una serata in cui non vi è nessun biglietto all&rsquoingresso ma si entra sotto al tendone barattando.

&ldquoPensatela come un regalo, &ndash suggerisce Daniele Sorisi, il sestese della compagnia &ndash pensate cosa potrebbe servire a una compagnia di circo viaggiante formata da 16 persone di cui 1 neonato e 1 bimbo di 3 anni. Date valore e non prezzo (e se proprio il baratto vi manda in crisi, considerate che siamo 16 persone, che questo è il nostro lavoro e il nostro biglietto solitamente è di 15 euro). Per ciò che è possibile meglio usato che nuovo, diamo una possibilità a ciò che non usate più!&rdquo

Cosa si può barattare? Sul sito alcune dritte per il baratto, è consigliato aprire le soffitte, le cantine e gli armadi e portare. MagdaClan cerca: gazebo resistenti, ombrelloni, tendaggi, sedie pieghevoli, tavoli ripiegabili di quando andavate in camping, dispenser acqua, bottiglie vetro belle, docce solari, borracce alluminio, pannelli solari, paraventi, cassetta attrezzi, attrezzi da bricolage, vernici blu e fucsia, scotch, gaffa, pile, lampadine, materiale cancelleria, ma anche trattamenti di osteopatia, shiatsu, chiropratica, ingressi alle terme o in piscine, lezioni di yoga. Non avete questi oggetti? E allora gli artisti acrobati suggeriscono altri baratti, magari, dicono &ldquoci cucinate un giorno a pranzo e venite al circo a mangiare con noi&rdquo oppure cibi lunga conservazione (caffè moka, riso, quinoa, grani, olio buono, cose buone fatte dalle zie con amore, no bibite, merendine) e poi per la roulotte cucina: padelle grandi e piccole, minipimer, bollitore, taglieri, max 2 bombole gpl da 10 L, detersivo ecologico piatti e lavatrice, spugnette, pagliette metalliche, lastre di marmo (o granito) spessore minimo di 1,5 cm max 3 cm e larghezza tra 40 e 60 cm lunghezze varie da 50 a 150 cm, secchiello da muratore, frattone, frattazzo, cazzuole, scatole, scatoline, scatolette (blu e fucsia), essuti particolari, cornici, valigie retrò, cilindri, tappeti, libri interessanti e strumenti musicali, libri per bambini, giochi di società, biliardino, ping pong. E se poi qualcuno è un direttore artistico al Magdaclan suggeriscono anche &ldquodate in teatro o luoghi dove portare il tendone&rdquo e poi ancora lenzuola, grandi teli, abbigliamento usato in buono stato, bici, moto, furgoni, rimorchi, navi.

Nonostante l&rsquoassenza di biglietto è comunque necessario prenotare al 3389832476.

Venerdì 3 maggio alle 17 ospite sotto il tendone del MagdaClan lo spettacolo &ldquoCaleidoscopio&ndash The history of you dreams 2&rdquo di Aria Network Culturale- Cirk Fantastik di Firenze. In scena la ricchezza culturale e l&rsquoentusiasmo di ragazzi di 20 paesi diversi. Caleidoscopio è il frutto di un percorso di lavoro artistico condotto da Natalia Bavar, Daniele Favilli, Francesco Gherardi e Tommaso Negri che ha come scopo quello di dare una lettura del presente attraverso l&rsquoincontro di persone legate a culture anche molto lontane tra loro: culture che arrivano da Gambia, Guinea, Marocco, Nigeria, Mali, Ghana, Senegal, Burkina, Russia, Stati Uniti, Costa D&rsquoAvorio, Iran, Colombia, Spagna, Italia, Kosovo e Albania. Un crocevia di esperienze che trovano nel circo, nel teatro, nel racconto e nella musica strumenti per esprimere le differenze senza pregiudizi riflettendo sulla relazione che lega la terra in cui si vive al background culturale da cui si proviene. Un&rsquooccasione per raccontarsi e farsi conoscere, come persone e non come categoria, persone che spostandosi da un luogo ad un altro portano con sé la ricchezza culturale di conoscenze, tradizioni ed esperienze

Da venerdì sera 3 maggio alle 21, sabato 4 maggio alle 17 e alle 21, domenica 5 maggio alle 17, tornano in scena i padroni di casa MagdaClan con lo spettacolo &ldquoEmisfero&rdquo.

Nell&rsquoultima settimana, giovedì 9 maggio, il tendone si trasformerà in un&rsquoelegante pista da ballo in occasione di &ldquoCircus Tango &ndash milonga Extra_vagante&rdquo, una serata dove l&rsquoincanto del circo incontrerà la magia della milonga con selezioni musicali a cura di Aurora Fornuto e numeri circensi degli artisti MagdaClan. Venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 maggio saranno i giorni di chiusura del festival, ultima occasione per vedere lo spettacolo di MagdaClan &ldquoEmisfero&rdquo.

Da www.piananotizie.it del 29-04-19

30/04/2019 15.15.09

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.