Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: La festa del Circo di Brescia oggi su Rai Tre

golden

La tv accende le luci sul Circo di Brescia
OGGI SU RAITRE A «COMINCIAMO BENE ESTATE»

Spente le luci sotto gli chapiteaux bresciani, smesse le pailettes e tolti i ceroni da almeno un mese, sulla Festa Internazionale del Circo Contemporaneo, svoltasi in città dal 19 giugno all’8 luglio, si riaccendono i riflettori, stavolta sul piccolo schermo. Un servizio sarà infatti presentato oggi nel corso di «Cominciamo bene estate», il programma tematico presentato da Michele Mirabella e Ambra Angiolini (che, in qualità di compagna di Francesco Renga, a Brescia è ormai di casa), in onda ogni mattina alle 10.30 su Raitre. Nella puntata di oggi, titolata «Lo sport educa alla vita», il tema sarà affrontato con «taglio» sportivo: a dire che, dietro l’apparente leggerezza, il circo è anche e soprattutto sforzo fisico, fatica e, non da ultimo, rischio. Eppure è giusto così, è giusto che il pubblico scambi il circo per un Paese delle Meraviglie, perché è questo il suo segreto, la sua magia, che a volte cattura anche chi il circo lo fa. È successo a due giovani artisti marocchini del Collectif Acrobatique de Tanger, a Brescia con lo spettacolo na ïf «Taoub». Sarà stato l’abbaglio della «dolce vita» italiana o di una busta paga dignitosa, senz’altro la speranza di un futuro migliore (questi artisti non vivono della loro arte, ma hanno un secondo lavoro o sono disoccupati), i due sono fuggiti da Brescia la notte prima del rientro e sono stati rintracciati a Barcellona dopo una settimana di clandestinità. Ma questa è un’altra storia… Tornando al servizio di oggi, sarà difficile far entrare in pochi minuti 6 spettacoli (8 se si considera che i due «Giardini segreti» ne comprendono due in uno), per un totale di 37 repliche (più quelle per bambini e grest). Le riprese sono state effettuate durante «Kilo», esplorazione poetica e fisica sul tema del peso e della gravità, realizzata dal Cnac, la più importante scuola europea di circo contemporaneo. Nel servizio, anche un’intervista a Gigi Cristoforetti, ideatore e direttore artistico della rassegna, che, in un colloquio con noi, aveva così “svelato” il segreto del successo della Festa del Circo: «Nel realizzare il cartellone, lo facciamo (il “noi” si riferisce allo staff dell’Ufficio Manifestazioni del Comune, che organizza la rassegna) da spettatori: tenendo cioè presente necessità e desideri del pubblico, ovvero i nostri». Ilaria Dondi

Da Il Giornale di Brescia del 11-08-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.