Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: “EMERGENZA PIOGGIA AL CIRCO AMERICANO”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

EMERGENZA PIOGGIA AL CIRCO AMERICANO

Hanno dovuto operare per due ore per evitare che la pioggia inondasse il grande tendone. Alla fine i vigili del fuoco hanno avuto ragione dell’acqua che caduta dal cielo aveva letteralmente invaso il piazzale. Un pomeriggio di lavoro, poi lo spettacolo è potuto cominciare. E senza neppure ritardi rispetto all’orario stabilito. bambini e i loro genitori hanno potuto assistere alle esibizioni dei trapezisti e dei giocolieri, sorridere davanti alla follia dei clown e restare col cuore in gola quando sul palcoscenico è stato il turno degli animali. Compresa la tigre albina. Il centralino dei vigili del fuoco di viale Marconi è stato allertato dalla direzione dell’American circus. Troppa pioggia, troppa acqua. Le abbondanti precipitazioni della mattinata, proseguite anche nel primo pomeriggio con maggiore intensità, hanno reso impraticabile il terreno intorno ai tendoni e tra le roulotte. È stato così necessario attivare le motopompe per aspirare l’acqua e asciugare le pozzanghere diventate veri e propri laghi. Alle sedici era tutto finito. I vigili sono rientrati in sede e gli spettatori non hanno dovuto rinunciare allo spettacolo pomeridiano. Ieri i vigili del fuoco sono anche intervenuti per una serie di interventi in città. Qualche problema si è verificato in alcune strade e sempre per colpa dei tombini intasati che non hanno consentito il normale deflusso dell’acqua piovana. (a. pi.)

08/02/2005 – L’Unione Sarda

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.