Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Il Titolare del Circo Ringland denuncia animalisti

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Manifesti strappati o coperti da accuse
Animalisti denunciati dal titolare di un circo

ACQUALAGNA – Gli hanno strappato i manifesti che pubblicizzano l’arrivo del circo ad Acqualagna e lui li ha denunciati ai carabinieri.

Lui è Franco Polacchini, 60 anni, organizzatore e responsabile leale del Circus Ringland, con sede ad Acqui Terme, che ha sporto denuncia presentandosi alla stazione carabinieri di Acqualagna e segnalato che: “Dopo avere pagato la relativa tassa di affissione, abbiamo messo i cartelli pubblicitari ove si annunciava alla popolazione l’arrivo del circo con permanenza ad Acqualagna dal 27 al 30 gennaio. Sabato mattina, arrivando ad Acqualagna, mi sono accorto che ignoti avevano messo su tutti i nostri cartelli “Spettacolo sospeso – chiuso per maltrattamenti”. Molti cartelli erano stati strappati. Su altri era stata apposta una fotocopia con la scritta “Circo Ringland condannato per maltrattamenti su animali, boicottalo!”. Disegnata anche una tigre in gabbia. Inoltre, sul parabrezza di un’auto parcheggiata lungo via Flaminia, un manifesto con scritto: “Se tu paghi per vedere il circo o uno zoo, lui (un leone disegnato ndr) paga con la sua vita”. Sulla parte posteriore la firma: “a cura del coordinamento nazionale delle Associazioni Animaliste”… Che hanno esagerato, commettendo i reati di danneggiamento, calunnia e diffamazione”. Per ci Polacchini ha sporto denuncia, riservando di costituirsi parte civile.

 

Da Corriere dell’ Adriatico del 25-01-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.