Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Al via il Bohemia Cabaret di circo contemporaneo a Montecarlo (Video)

 

Per la prima volta a Montecarlo, il Cabaret di circo contemporaneo Bohemia approda sullo spiazzo del Grimaldi Forum Monaco. Il primo evento del 2021 nel Principato di Monaco prevederà cinque rappresentazioni d’eccezione all’interno dello spiegeltent Paradiso.  La grande tenda rotonda in tessuto e in legno vintage decorata con specchi ospiterà gli spettacoli in un’atmosfera unica. Il primo grande evento della stagione 2021 del Principato di Monaco si svolgerà con la serata di apertura venerdì 8 gennaio, alle 21 e sabato 9 e domenica 10 gennaio alle 19. 

Il Cabaret di circo contemporaneo Bohemia: da Londra a Montecarlo il successo è assicurato

In un connubio di acrobazie, danza, commedia, teatro, canto e musica dal vivo, Bohemia è già stata osannata dalla critica di Londra. Proprio qui prese vita nel 2018 la The Black Cat Cabaret. Questa volta la co-produzione è opera della società 8 Stars Monaco. Il Cabaret di circo contemporaneo Bohemia si spinge oltre ricreando l’atmosfera e le delizie del cabaret fin nella configurazione della sala. Qui il pubblico non prenota il proprio posto a sedere, bensì il tavolino che condivide con chi lo accompagna, godendosi lo spettacolo.

Bohemia e gli artisti del prestigioso Cirque du Soleil

Grazie al suo umorismo, la sua voce, i suoi costumi strambi e la sua sincerità, Miss Frisky, la vostra maestra di cerimonia, vi farà vivere un’esperienza indimenticabile. Ma anche volteggiante ed elettrizzante, con la sua troupe di bohémien e di artisti di spessore. Il Cabaret di circo contemporaneo Bohemia è composto da quattro musicisti e sette artisti che vi strabilieranno. Tra questi Nicolas Jelmoni, ex artista del Cirque du Soleil e autoctono. Jelmoni è stato premiato con la sua partner Charlotte da un Clown di Bronzo a Monaco e da un Golden Buzzer. Nicolas è anche l’organizzatore dell’evento e il Direttore Artistico della società 8 Stars Monaco. La programmazione, dall’8 al 10 gennaio 2021 con cinque rappresentazioni, avverrà nel massimo rispetto delle regole anti covid-19, quindi con la capienza ridotta e la distanza garantita tra i tavolini.

Il circo contemporaneo e le sue origini

Nell’immaginario collettivo il circo è rappresentato dagli animali in gabbia e dagli acrobati. Pochi sanno invece che il circo, dalla seconda metà del Novecento con il fenomeno del noveau cirque francese, ha avuto una vera e propria svolta contemporanea, avvicinandosi al mondo del teatro, della magia, del mimo e della danza, proprio come il Cabaret di circo contemporaneo Bohemia. Per trovare le origini del circo contemporaneo dobbiamo andare in Francia. Nel 1972 nacque il Centre de Formation des Arts et Techniques du Cirque e Mime. L’istituzione prese vita grazie all’attrice Sylvia Monfort e all’addestratore di cavalli Alexis Gruss. Qui, oltre alle tradizionali discipline circensi, venivano insegnate anche le tecniche del teatro, della danza e del mimo.

Nel 1985, la Francia costituì la sua prima scuola di circo pubblica che favorì la proliferazione di scuole circensi in Francia ma anche nel resto d’Europa, come il Cabaret di circo contemporaneo Bohemia

Nel circo contemporaneo è l’uomo-artista che porta al centro della scena le sue debolezze e i suoi limiti oltre che il suo livello acrobatico, con una regia e una sceneggiatura. Il più noto circo contemporaneo al mondo è il Cirque du Soleil, nato nel 1982 dalla commistione di diversi gruppi di artisti, divenuto fenomeno internazionale di assoluto prestigio. Oltre a questa realtà consolidata c’è anche il famoso Cabaret di circo contemporaneo Bohemia, che lascerà sicuramente un ricordo piacevole a tutto il pubblico di Montecarlo e non solo.

Da Velvetmag.it

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.