Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Circo delle Stelle: “Sogniamo di esibirci ad Asti per Natale. Devolveremo l’incasso in beneficenza”

Circo delle Stelle

Bruno Niemen, bloccato con la sua famiglia allargata a Castell’Alfero in seguito ai dpcm anti-Covid, chiede aiuto: “Cerchiamo lavoro, di qualsiasi genere, in attesa di poter riprendere gli spettacoli”

Continua a essere bloccato a Castell’Alfero il Circo delle Stelle, in seguito ai dpcm anti-Covid. Dall’inizio della fase 2, però, la grande famiglia di Bruno Niemen è riuscita ad evitare ulteriori grossi spostamenti, mantenendosi sempre in paese, ma cambiando solo piazzola.

Da qualche giorno, infatti, il Circo delle Stelle ha dovuto lasciare la piazzola dell’ex stazione del paese, per stabilirsi in via Vecchia Fornace.

Ringraziamo il Comune, il sindaco di Castell’Alfero e la Protezione Civile, che ci hanno aiutato nello spostamento. Grazie di cuore anche alla Caritas per il cibo che ci porta e alla Coldiretti di Asti per il nutrimento per i nostri cavalli“, commenta Niemen.

Senza spettacoli non c’è lavoro

Attualmente sembra filare tutto liscio: nuova location, con ampio spazio anche per gli animali, catene di solidarietà e affetto da parte dell’Amministrazione. Quello che preoccupa Bruno e la famiglia, però, è il post-Covid. Un punto interrogativo e la speranza di un futuro roseo, che possa permettere al Circo delle Stelle di ritornare ciò che era prima.

Non potremo fare spettacoli per un po’, ma questo era tutto il nostro lavoro. Io, mio figlio e mio genero cerchiamo lavoro. Possiamo fare tutto ciò che serve, chiediamo aiuto a fabbriche e aziende agricole, se avessero bisogno di una mano“. È questo l’appello di Bruno, perché l’indipendenza manca e l’idea di dover dipendere ancora per tanto tempo dalla solidarietà delle persone spaventa. “Vorremmo cavarcela da soli, con il nostro lavoro”. 

Il sogno di esibirsi ad Asti per Natale e donare

Io sogno di poter fare uno spettacolo ad Asti in occasione delle feste di Natale, per grandi e piccini. Sicuramente, non appena potremo di nuovo esibirci, devolveremo l’incasso all’associazione AEOP, Caritas e Croce Rossa“, continua Niemen.

Al momento la solidarietà delle persone, vicine e lontane, sta continuando a farsi sentire. Per aiutare Bruno a sostenere le spese, un’azienda ha messo a sua disposizione l’acqua, al momento gratuitamente.

Come donare

Chi volesse donare, continuando ad aiutare la famiglia di Bruno a sostenere le spese quotidiane, può farlo tramite l’IBAN IT54M0558410301000000001062, indicando nella causale “Donazione per Circo delle Stelle”.

Per ulteriori informazioni contattare il 329 3019261.

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »