Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

TORTURE A CUCCIOLI DI ELEFANTI ?

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

TORTURE A CUCCIOLI DI ELEFANTI ?

Ieri leggendo nel web ho trovato diversi  articoli che parlavano di torture a cuccioli di elefante, l’impronta degli articoli era la stessa  ma le firme differenti. Forse qualche comunicato stampa di non si sa bene chi è stato manipolato per realizzare l’articolo, forse no, nessuno può negare che nel mondo certe cose accadano, ma fatto sta che si lasciava intendere che in Italia succedono.

Un articolo intitolava la pagina con …

“Le torture dei piccoli elefanti. Scandalo scuote il mondo del circo”

Un altro …

“Botte ed elettroshock: elefantini torturati al circo”

e cominciava così:


“ROMA, 11 GENNAIO 2012 – Bastoni, catene, scosse elettriche. Ancora una volte vengono alla luce le terribili torture con cui
i cuccioli di elefante sono addestrati in alcuni circhi. Violenze, maltrattamenti, crudeli angherie sono riservate a questi animali per imporre loro delle posizioni e dei comportamenti innaturali e che servono solo a far divertire noi, il pubblico pagante.”

ad un certo punto dell’articolo si legge:


“eppure le nuove testimonianze fotografiche che arrivano in questo caso da Roma non mancano di lasciare il segno, rischiano
perfino di turbare gli animi più sensibili.”

Quali foto?  Ieri da Roma ho visto solo una foto del Santo Padre che riceve gli addetti del Bioparco con un piccolo coccodrillo cubano, in rappresentanza dei 1200 animali ospiti del Bioparco (fonte Resto del Carlino)….

A quanto mi risulta sono decenni che non vengono più importati in Italia elefanti, gli ultimi cuccioli arrivati da noi  furono affidati a Hulla Kynzl Von Seelaus (vedi “In Cammino” Anno XVI- N° 3-4. LUGLIO-DICEMBRE 2009), e non era certo Hulla tipo da utilizzare elettroshock.

Purtroppo per qualcuno l’importante è sparare la cannonata, per altri riprenderla con lo specchietto. Se utilizzassimo il loro stesso metro ci domanderemmo se il Bioparco è in regola con le misure  CITES per i 1200 animali che ospita, ma non lo facciamo, questo modo di sparare non porta da nessuna parte, anzi, rischia di mandare a ramengo  il buono che si è fatto fino ad oggi e quello che si potrà fare in futuro per in benessere degli animali.

Hulla Kynzl Von Seelaus

(mt)

13/01/2012 12.27.56

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.