Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Walter Nones assolto dall’accusa di violenza privata

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Un dipendente denunciò Walter Nones

Lite al circo, assolti «Mancano le prove»

 

 


Tutto nacque e si consumò all’interno del circo. Iniziò sei anni fa, nel settembre del 1999 con una discussione e finì con due denunce: una per lesioni e la seconda per violenza privata, perchè i proprietari del circo a quel giovane rumeno avevano portato via i documenti. Ieri l’epilogo, davanti al giudice Marco Zenatelli e al pm Nicola Marchiori, di quella vicenda che, come ha motivato il magistrato assolvendo Ennio Carroli, Walter Nones e Stefano Orfei Nones per non aver commesso il fatto, rappresenta nell’ambiente circense una sorta «di cautela necessaria per evitare problemi durante il montaggio e smantellamento della struttura». Insomma, l’aver trattenuto i documenti di un cittadino straniero per evitare che se ne andasse nel bel mezzo del lavoro mettendo in difficoltà l’organizzazione in quel caso specifico non è stato ritenuto un reato. Era il settembre del 1999 e tra i titolari e il giovane straniero, a causa di una errata manovra di quest’ultimo, ci fu una discussione. Toni accesi, magari anche qualche parolaccia ma la cosa, stando a quanto è stato raccontato in aula ieri da chi assistette alla scena, terminò lì. E infatti «nella querela della parte offesa», ha motivato il giudice, «non sono provate le lesioni». Nessun accenno.
Lo stesso vale per il documento trattenuto, fatto che venne denunciato un mese dopo: «quando arrivò la polizia su chiamata della parte offesa il dipendente stesso disse di non avere il documento salvo poi scrivere in denuncia che gli era stato trattenuto e che aveva fornito la prima versione solo perchè temeva per la sua incolumità». Il dottor Zenatelli non ha ritenuto che la prova fosse stata raggiunta e li ha assolti. (f.m.)

 

Da L’ Arena del 22-01-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.