Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: animalisti contro il Comune a Como

golden

«Stop alle esibizioni in città, è da Medioevo» Appelli via e-mail al sindaco dagli animalisti: «Proibisca il circo con le bestie ammaestrate»

(gi. ro.) Una manifestazione di protesta davanti al circo Orfei di Muggiò per sensibilizzare il sindaco Stefano Bruni a vietare, in futuro, spettacoli con animali sul territorio del Comune di Como. I dettagli non sono ancora stati resi noti dai gruppi animalisti che sostengono la protesta con a fianco i Verdi e l’Enpa. Continua, però, la pioggia di mail indirizzate al sindaco Bruni a cui si chiede si seguire l’esempio di altre realtà italiane, da Roma a Torre Annunziata, da Campobasso a Modena, Lecco, Arese, Paullo, San Giuliano Milanese, San Donato Milanese e Vimercate che hanno già vietato ai circhi con animali di sostare ed esibirsi sul territorio comunale. Mail che arrivano dal Comasco, ma anche dalla vicina Svizzera, dal Milanese, dal Varesotto e persino dalla Campania. «Il circo con gli animali è medioevo. Si è cominciato con i gladiatori che nel circo combattevano contro gli animali» scrivono aggiungendo che «alcuni circhi hanno scelto di non utilizzare più gli animali: gli australiani «Flying Fruit», i canadesi «Cirque du soleil», i francesi «Les Colporteurs» gli americani «Minimus», «Nuage», «Hiccup» e molti altri,valorizzando al meglio la bravura dei giocolieri, trapezisti, clown, comici, mimi, contorsionisti. Questa è la direzione da seguire, l’unica civile».

Da La Provincia di Como del 27-12-04

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.