Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

CIRCO SUL GHIACCIO A ROMA….

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

 

Ci è stato inviato un articolo tratto dal quotidiano romano “IL TEMPO” che riporta le date dello spettacolo di circo sul ghiaccio a Roma. Ricordiamo che anche lo scorso anno annunciammo una breve tournèe di una comapgnia russa di circo sul ghiaccio che ha agito nelle settimane intorno a Natale in alcuni teatri del Nord Italia

Da Eizensteijn al circo su ghiaccio un mese con la Grande Russia

AUDITORIUM
PROMETTE faville il «Russkij Festival» organizzato e promosso dall’associazione Musica per Roma e dall’Accademia di Santa Cecilia all’Auditorium dal 3 al 31 dicembre. Musica, danza e teatro parleranno per un mese la lingua russa. Si inaugura necessariamente con il grande sinfonismo russo (Quarte Sinfonia di Ciaikovsky e Shéhérazade di Rimski Korsakov) sotto la direzione di Gergiev alla guida dell’Orchestra del Teatro Mariinskij di Pietroburgo. Altra celebrata bacchetta sarà quella di Yuri Temirkanov che dal 19 al 21 dicembre proporrà una suite del Lago ciaikovskiano, Glinka e Borodin, mentre a Rachmaninov verrà dedicata una intera giornata (12 dicembre) con un film biografico di Tony Palmer (1998) ed una maratona pianistica con Alexander Toradze ed i suoi allievi. Una chicca sarà l’opera «Vita con un idiota» del compositore Alfred Schnittke (9-10 dicembre) ad opera del complesso operistico di Novosibirsk.
Per la danza dal 12 al 23 dicembre coreografie di Olga Pona col Teatro di danza contemporanea di Celiabinsk e Tatiana Baganova col Teatro Danze Provinciali di Ekaterinburg.
Tre gli appuntamenti con il teatro grazie all’Academic Maly Drama Theater in sinergia con il Theatre de l’Europe di Pietroburgo in Il Coro di Mosca di Liudmila Petrushevskaja (15-18 dicembre) e grazie al Teatro Tecnico russo in La Cabina bianca (17-19 dicembre), ma anche alla compagnia Teatro studio Petr Fomenko di Mosca in Guerra e pace per la regia dello stesso Peter Fomenko (27-30 dicembre).
Fanno bella corona per il cinema una serie di cortometraggi di storia sovietica, mai presentati in Italia, ad opera del Museo del cinema di Mosca (27-29 dicembre), alcune interessanti mostre su La musica del corpo (disegni inediti del grande regista Sergej Eizensteijn), Generation next sulla Russia contemporanea di Igor Mukhin, e Rodcenko e il circo. A quest’ultima arte viaggiante è dedicato Aleko del Circo di Mosca sul ghiaccio (17-31 dicembre) nella cavea all’aperto dell’Auditorio.
Infine incontri letterari con personalità della letteratura russa ed attività per bambini (scacchi, matrioska, giochi, travestimenti) dal 3 al 31 dicembre, accanto a un laboratorio di narrazione sulle fiabe russe. Ed ancora invito agli scacchi, autentica gloria russa, e l’opportunità di volteggiare su una pista ghiacciata aperta al pubblico. Non mancherà un tocco di gastronomia. Insomma la grande madre Russia per tutti i gusti. Nazdarovie.
Lor. Toz.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.