Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

IL CIRCO DI MOSCA A SOSTEGNO DEL PROGETTO “IL BRUTTO ANATROCCOLO”

IL GRANDE SPETTACOLO DEL CIRCO DI MOSCA

IL CIRCO DI MOSCA A SOSTEGNO DEL PROGETTO “IL BRUTTO ANATROCCOLO”

Dopo 11 mesi di stop forzato, alzerà le tende all’Idroscalo il grandioso Circo di Mosca, per la prima Nazionale e debutterà  l’ 1 Ottobre 2021, con il patrocinio della Città Metropolitana di Milano. Lo show, completamente rinnovato dal titolo “GRAVITY”, è una sfida alle leggi di gravità, ma soprattutto un invito a concedersi due ore tra sogno e realtà per recuperare quella voglia di svago con esibizioni di grande effetto, eseguite da  strabilianti artisti pluripremiati a livello internazionale. 

Recordman, giocolieri estremi, spericolati equilibristi, maestri del brivido ed un’esclusiva mai vista in Italia sotto il tendone di un circo, i motociclisti volanti che eseguiranno le più impensate evoluzioni sorvolando la testa degli spettatori, sono solo alcune delle molteplici attrazioni previste nel nuovissimo show 2021. Insomma, l’autunno all’ Idroscalo inizia con la tradizione circense più famosa del mondo, ma anche all’insegna della prevenzione, perché il CIRCO di MOSCA, sosterrà un progetto d’informazione che mira alla prevenzione del melanoma cutaneo, “IL BRUTTO ANATROCCOLO”, ideato e promosso in primis dall’ onorevole Maria Teresa Baldini, medico chirurgo specialista che annovera anche esperienza decennale all’Istituto dei Tumori di Milano dove ha affiancato il Professor Umberto Veronesi ed il luminare del melanoma a livello mondiale Prof. Natale Cascinelli. Il Brutto Anatroccolo non è altro che un neo diverso, da individuare precocemente,  apparentemente un “anatroccolo”, ma che in realtà  nasconde una natura diversa da come appare.

Orgoglioso Lenny Alvarez, agente e tour manager internazionale della compagnia, per essere riuscito a portare in Italia uno show di alto livello, innovativo e soprattutto sensibile ad una tematica delicata, come quella della diagnosi precoce  del tumore alla pelle, promossa dal Circo di Mosca, realtà circense che tende a coinvolgere le famiglie, trasferendo un messaggio di educazione sanitaria, che troverà la sua concretezza anche nel coinvolgimento di associazioni e professionisti sanitari del settore. Con il Circo di Mosca, la prevenzione sanitaria passa anche attraverso momenti di intrattenimento. 

Non mancano le parole di apprezzamento dell’Onorevole Baldini: “Ringrazio il Circo ed in particolare Lenny Alvarez per portare avanti un progetto di prevenzione dal melanoma cutaneo attraverso il progetto (il brutto anatroccolo); è fondamentale portare avanti con informazione-prevenzione l’osservazione dei nei, in genere formazioni benigne ma che possono confondersi con un neo diverso che può mettere a rischio la vita delle persone. Il circo con  la sua storia sa coinvolgere grandi e piccini ed è capace attraverso il gioco di trasmettere dei valori; la salute è un bene prezioso che ha bisogno del contributo di tutti. Mi piacerebbe che fosse proprio il circo ad insegnare come fare prevenzione anche nei momenti di divertimento con la semplicità e la bellezza delle cose importanti della vita”.

Da notiziedispettacolo.it del 11/09/21

Visita la nostra sezione

TOURNEE’

Per rimanere sempre aggiornati sulle tappe dei circhi italiani

IL CIRCO DI MOSCA A SOSTEGNO DEL PROGETTO “IL BRUTTO ANATROCCOLO”

[google-translator]

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.