Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

IL CIRCO DE LOS HORRORES “APOCALIPSIS” IN STREAMING

 

Mentre in Italia il Ministro Franceschini torna ad auspicare “una Netflix della Cultura”, in Spagna il Circo de Los Horrores dei fratelli Gonzales ha annunciato da diversi giorni, con una ricca campagna social, la possibilità di assistere in streaming al quarto capitolo della saga “de los horrores”, ossia lo spettacolo “Apocalipsis”. 

SINOSSI

Con Apocalipsis arriva il quarto spettacolo del Circo de los Horrores. Questa volta porteremo lo spettatore nel mondo dopo il collasso, dove guerre, siccità, malattie, caos ambientale e lotte tra razze hanno lasciato un pianeta devastato, quasi senza risorse per sopravvivere. Un’opera circense rock che fonde per la prima volta in uno spettacolo il miglior rock, la maestosità dell’opera, il ritmo del teatro musicale e il rischio del circo.

LO SPETTACOLO PIÙ BRUTALE DEL CIRCO DEGLI ORRORI

Un compendio tra un musical di grandi proporzioni al ritmo del pop rock, un montaggio teatrale e la tecnica di circo e più contemporaneo che viene eseguito oggi nel mondo. Con tutto questo otteniamo uno spettacolo frenetico intenso e brutale che lascerà il pubblico senza fiato. Effetti di tutti i tipi sotto una tecnica visiva più innovativa, ti sorprenderanno.

Il video è a pagamento e si più vedere sulla piattaforma spagnola di eventi on line Scenikus Streaming cliccando sul seguente link: https://streaming.scenikus.com/producto/apocalipsis/ 

La messa on line è prevista per il 31 ottobre, fino al 2 novembre (dunque a cavallo di Halloween) ad un costo di 9 €.

Visto il grande appeal di questa compagnia in Spagna (ma anche nelle altre nazioni che ha visitato, ricordiamo la straordinaria eco mediatica in occasione della tournée in Italia del 2014) è un buon modo per generare utili in un momento complicato per lo spettacolo dal vivo in tutto il mondo, in cui peraltro la compagnia risulta ferma.

Info: circodeloshorrores.com/apocalipsis

[google-translator]

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.