Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

Sciolta la riserva: a poche ore dal debutto, ufficializzate le scalette dei due spettacoli di selezione del Festival

I 25 numeri ammessi alla competizione della diciassettesima edizione dell’International Circus Festival of Italy sono stati suddivisi in due gruppi. Attraverso una comunicazione redatta a 4 mani dal Direttore di Pista, Tommy Cardarelli, e dal Direttore Generale del Festival, Fabio Montico, vengono rese pubbliche le attesissime scalette dei due spettacoli di selezione. Lo “spettacolo A” e lo “spettacolo B”, totalmente diversi per la composizione del cast, ma equivalenti in fatto di qualità artistica, si alterneranno dal Giovedì alla Domenica secondo il calendario qui riportato: Giovedì 15 Ottobre ore 10 (matinée) e ore 21 (spettacolo A) Venerdì 16 Ottobre ore 10 (matinée) e ore 21 (spettacolo B) Sabato 17 Ottobre ore 16.30 (spettacolo B) e ore 21.00 (spettacolo A) Domenica 18 Ottobre ore 15.30 (spettacolo A) e ore 19.00 (spettacolo B) Lunedì 19 Ottobre ore 20.30, Spettacolo di Gala e premiazione dei vincitori.

Di seguito le due scalette:

Spettacolo A

PARATA

Xinjiang – Lazo (Cina) Alex Chaynikov – Hula Hoop (Russia) Evgeny Vasilenko – Filo Molle (Russia) Wioris De Rocchi – Clown (Italia) UCCELLINI Valeriia Davydenko – Verticalismo (Ucraina) Marco Zoppi – Bolle di sapone (Italia) Aleksander Batuev – Contorsionismo (Russia) Claudio Vassallo – Alta scuola (Italia) ANDALUSI Ripresa Charlie Carletto – Clown (Portogallo) Martii and Lina – Balestre (Finlandia).

INTERVALLO

Stefano Orfei – Leonesse (Italia) Ripresa Charlie Carletto – Clown (Portogallo) + Wioris De Rocchi – Clown (Italia) Duo Vladimir – Mano a mano coltelli (Ucraina) Wioris De Rocchi – Clown (Italia) BALLERINA Laserman – Laser Air Drone (Italia) Duo Madness – Cinghie (Ucraina) Lebedkov – Barra Russa (Russia).

FINALE

Spettacolo B 

PARATA

Face Team – Basket Acrobatico (Ungheria) Erkinbrk Saralaev – Giocoleria (Kirgizistan) Duo Romance – Cinghie Aeree (Romania) Duo Happy – Icariani (Etiopia) Asia Perris – Verticalismo (Italia) Charlie Carletto – Clown (Portogallo) BOX Gabriele Rizzi – Palo Acrobatico (Italia) Duo Sky Angels – Tessuti (Uzbekistan) Claudio Vassallo – Alta scuola (Italia) frisoni.

INTERVALLO

Stefano Orfei Nones Leonesse (Italia) Ripresa Charlie Carletto – Clown (Portogallo) + Wioris De Rocchi – Clown (Italia) Alyona Pavlova – Cerchio Aereo (Russia) Leo e Ursula – Pattinaggio (Spagna) Steacy Giribaldi – Scala libera (Spagna) Charlie Carletto – Clown (Portogallo) ripresa del cinema Ottavio Belli – Illusionismo (Italia) Xinjiang – Verticalismo (Cina).

FINALE

Tutti gli spettacoli di selezione saranno impreziositi dalla presenza dei due ospiti d’onore del Festival: Stefano Orfei Nones e Wioris De Rocchi.

Stefano Orfei è il figlio dell’ indiscussa Regina del Circo italiano: Moira Orfei. Dalla sua mamma Stefano ha appreso la totale dedizione per il Circo e per la pista egli infatti, è quotidianamente impegnato nel grande Circo di famiglia non soltanto come straordinario e versatile artista, ma anche come manager ed imprenditore. Dal suo papà, Walter Nones, Stefano ha recepito quelle doti umane, prima ancora che tecniche, che lo hanno reso uno dei più grandi ammaestratori che il Circo internazionale oggi conosca. Nato e cresciuto nel Circo, Stefano Orfei, fin da bambino ha potuto cimentarsi nelle più diverse discipline della pista dapprima acrobata, Stefano ha ben presto maturato la sua più marcata vocazione ed attitudine:  il rapporto con gli animali, compagni di lavoro ma prima ancora di vita. Stefano Orfei nel corso della sua carriera ha ammaestrato, con la tecnica “dell’addestramento in dolcezza”, animali diversi fra loro quali cavalli, elefanti indiani ed africani, zebre, antilopi, cammelli, lama, canguri, struzzi, ippopotami, bisonti, giraffe, rinoceronti e colombe, conquistando così i più ambiti riconoscimenti in ambito internazionale in primis presso il Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo. Stefano non è solo un grande artista della pista: sono numerose le sue partecipazioni a trasmissioni televisive a tema circense. Dal 2008, Stefano Orfei Nones è sposato con Brigitta Boccoli, nota al grande pubblico per essersi cimentata, sempre con successo, nelle più diverse forme di spettacolo, dalla Televisione alla Radio, dal Cinema al Teatro, fino ad incontrare il mondo del Circo che oggi è al centro della sua vita. Dal loro amore è nato il piccolo, e bellissimo, Manfredi. Insieme, Brigitta e Stefano, forti dei rispettivi e differenti background, hanno creato negli anni “Una tigre per amore” ed “Il bacio del leone”: con la regia di Cinzia Berni, i due grandi spettacoli del Circo Moira Orfei ispirati al genere del Musical sono stati finora già applauditi da oltre un milione di spettatori. Gli elementi di innovazione inseriti nelle attuali produzioni targate Moira Orfei sono il segno tangibile di un amore, quello tra Brigitta e Stefano, capace di calamitare ogni giorno dell’anno, ed in qualsiasi città d’Italia, il fedele pubblico dell’amatissima Moira. Già Special Guest e vincitore del Premio Speciale Giulio Montico nel 2009, in occasione della 11^ edizione del Festival Internazionale del Circo Città di Latina, Stefano Orfei torna quest’anno ad onorare la pista del Festival presentando un numero che lo vede in compagnia del suo gruppo di splendide leonesse. Una performance elegante e sorprendente, intrisa di quelle doti, sia tecniche che umane, che fanno di Stefano, “addestratore in dolcezza”, un compagno di viaggio ed un amico per i maestosi felini.

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

Se dovessimo descrivere il Circo tradizionale in modo assai sintetico, potremmo affermare che esso si fonda su tre elementi imprescindibili: le discipline acrobatiche, i numeri con gli animali ed i clown. Ebbene con Wioris De Rocchi torna a Latina il meglio della clownerie a livello mondiale: una celebrazione della tradizione circense italiana che, tuttavia, bene si inserisce nei contesti contemporanei.  Come accade per quanto sia intimamente bello e capace di emozionare, anche le entrate di Wioris De Rocchi appaiono senza tempo. Si tratta di allestimenti di spettacolo capaci di sorprendere grandi e piccini. Questo “omaestro del sorriso”, con l’esperienza di chi calca la pista da qualche lustro, accarezza le corde più romantiche dell’espressione circense. Crea situazioni divertenti ma al tempo stesso di rara suggestione. Gioca con le bolle di sapone emozionandosi nell’incontro con gli sguardi dei suoi più piccoli spettatori. Wioris De Rocchi nasce nel 1958 dal matrimonio tra Yonne Casartelli e Ferdinando De Rocchi, nipote di Ugo Togni. Egli è pertanto figlio del Circo italiano ed in tal senso è tra i depositari della sua più antica tradizione. Il nome di Wioris De Rocchi è legato ad uno dei marchi del Circo italiano più popolari nel mondo: Medrano, il glorioso Circo che affonda le sue radici nel lontano 800 e che tuttora, quotidianamente, percorre le strade del mondo per presentare spettacoli sempre di ottimo profilo artistico.

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

La Direzione di pista di tutti gli spettacoli sarà affidata a Tommy Cardarelli.

Membro di una delle famiglie storiche del Circo italiano, i Togni, Tommy ha uno dei ruoli più delicati all’interno del Festival: la direzione di pista. Potremmo dire che Tommy svolge il lavoro affidato in Teatro ai direttori di scena controlla il regolare svolgimento dello spettacoli garantendone la migliore riuscita.

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA
 

Gli spettacoli saranno presentati da Andrea Giachi

Andrea è la voce ufficiale del Festival dal 2005. Rappresenta la quinta generazione artistica della sua famiglia da sempre legata allo storico Circo Medrano.

La colonna sonora del Festival è affidata alla competenza di sette Maestri d’Orchestra. Di seguito la composizione della Band:

Guido Naus, arrangiamenti Alberto Amidei, trombone Andrea Tassini, tromba Fabiano Giovannelli, batteria Lorenzo Mancini, basso Marco Russo, pianoforte e tastiere Roberto Guadagno, sassofono alto e tenor.

Eventi collaterali ad ingresso gratuito: Circus Expo, esposizione di pittura, scultura e fotografia a tema circense, tutti i giorni fino ad un’ora dall’inizio degli spettacoli Caffè Letterario, talk show dedicato alla letteratura circense, Venerdì 16 Ottobre alle ore 18,30 Santa Messa Internazionale, Domenica 18 Ottobre alle ore 11,30.

Visita la nostra sezione

ARCHIVIO STORICO

15/10/2015 16.51.44

I DUE PROGRAMMI DEL FESTIVAL DI LATINA

[google-translator]

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.