Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: A Jesi arrivano i burattini de “il circo più piccolo che c’è”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Teatro ragazzi, domenica al San Floriano

 

In arrivo “il circo più piccolo che c’è”

 

JESI – Prosegue al Teatro Studio San Floriano la ‘kermesse’ dedicata a Otello Sarzi, uno dei più grandi maestri burattinai del ‘900. Nel suo nome sono state chiamate a raccolta a Jesi le principali compagnie di teatro di figura e di burattini, che appunto a Sarzi si sono ispirate o che da lui hanno tratto insegnamento. L’iniziativa – dal titolo “Le mani che muovono i sogni” – si inquadra nell’ambito della 22esima stagione di teatro ragazzi di Jesi diretta dal Teatro Pirata e promossa dalla Fondazione Pergolesi Spontini con il sostegno di ministero per i Beni e le Attività culturali, Regione Marche, Progetto Leggere il ‘900 della Provincia di Ancona, Comune di Jesi, Fondazione Famiglia Sarzi, e degli sponsor Banca Popolare di Ancona e Planet Pieretti.

Domenica prossima, alle ore 17,30 presso il teatro Studio San Floriano la compagnia Teatrino dell’Es porterà in scena “Il circo più piccolo che c’è”, spettacolo di burattini, marionette e pupazzi mossi a vista con musica dal vivo. Verranno presentati circa 15 numeri di 5 minuti l’uno, nei quali è richiesta la partecipazione dei bambini. Verrà infatti costruita con le sedie la pista del circo dentro la quale avverrà lo spettacolo. Il presentatore animatore sarà aiutato da un Pierrot-animatore che indosserà per l’occasione maschere a cappello in spugna (leoni, cavalli, elefanti), pupazzi (l’uomo più grande del mondo), marionette (la scimpanzè ballerino, Barattolo il ginnasta) e farà ballare i bambini su una musica irlandese suonata col violino dal vivo. Lo spettacolo porta la firma di Rita Pasqualini, la regia è di Vittorio Zanella.

Il prezzo del biglietto per gli adulti è di 6 euro, il costo per i ragazzi è di 4 euro. Ulteriori informazioni: Teatro Pirata tel. 0731. 56590. Fondazione Pergolesi Spontini tel. 0731. 202944. Biglietteria: tel. 0731. 206888.

 

Il Corriere dell’ Adriatico del 11-11-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.