Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: “Il dromedario morde il domatore Ektor”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Il dromedario morde il domatore Ektor.
L’artista se l’è cavata con 20 punti di sutura. Un successo l’iniziativa della Gazzetta: ogni giorno ingresso gratis per 40 lettori

Gratis al circo con la Gazzetta. L’iniziativa (già presa in occasione di altri spettacoli circensi) è piaciuta molto ai biscegliesi che si stanno affrettando a consegnare il tagliando all’edicola di Vito Troilo per ricevere (fino ad esaurimento) il biglietto gratuito per il Weber. Uno spettacolo, quello offerto dal circo tedesco, molto bello. «L’arte del clown va molto al di là di quel che si pensi: non è né tragica né comica. E’ lo specchio della tragedia e lo specchio tragico della commedia». Così lo scrittore André Suarès definì la vita di quelli che tutti sotto la tenda del circo chiamano: «pagliacci». Nel circo Weber, che si fermerà a Bisceglie fino al 7 febbraio, sono Eddie ed Elia a cimentarsi nel ruolo del clown, di chi cioè che non può permettersi di soffrire, perchè quando scende in pista deve calarsi in un altro mondo e far divertire gli altri a tutti i costi. Ma nel circo si fanno miracoli, tutto è magia. Anche qualche serio imprevisto che si è abbattuto in questi giorni sulla famiglia del circo Weber è stato superato: uno dei tecnici è rimasto coinvolto in un incidente stradale durante il trasferimento a Bisceglie ed il bravissimo domatore Ektor è stato morso ad una caviglia da un dromedario ed ha dovuto rimediare con una ventina di punti di sutura nel pronto soccorso dell’ospedale. Un incidente che Ektor ha perdonato con una pacca sulla gobba dell’animale, che forse voleva manifestargli affetto fuori dalla scena senza potersi rendere conto che le sue mascelle avrebbero creato qualche problema di troppo al suo amico domatore. Ma lo spettacolo, nell’area di via San Martino, va avanti. Il pubblico sta dimostrando di amare il circo, che a sua volta ha bisogno del suo affetto. Numerosi sono già i lettori della «Gazzetta» che hanno utilizzato il tagliando (pubblicato a lato e da consegnare presso l’edicola di Vito Troilo in via Mauro Giuliani) per richiedere il biglietto omaggio di ingresso al circo, valido per una persona (fino ad esaurimento). Per Donato Di Pierro «il circo è divertente e fa conoscere tanti nuovi animali», mentre per Vincenzo Galantino è «fantasia». Anche Ezia Ferrante è sintetica: «favoloso !». Dunque non si può mancare ad applaudire una schiera di grandi artisti che si sacrificano non solo per lavoro ma anche per far sopravvivere l’antica arte circense. Ed allora appuntamento oggi alle ore 17 ed alle ore 21 con due ore di show che seminare veramente stupore. Particolare attenzione, come sempre, la direttrice Loredana Vulcanelli ha dedicato ai bambini, per i quali il prezzo del biglietto è stato ridotto a 4 euro. Il divertimento sotto la tenda riscaldata del Weber è assicurato con numeri mozzafiato, dai volteggi nell’aria dall’alto del trapezio agli esercizi del piccolo verticalista Devin di soli 10 anni. Luca De Ceglia

05/02/2005 – La Gazzetta del Mezzogiorno

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.