Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Il circo senza animali può danneggiare il bilancio comunale

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Il circo senza animali rischia di riempire di altri animali il disastrato bilancio comunale. E Maritati, responsabilmente, frena

Da Portadimare.it

 

NARDO’ – Nel corso del Consiglio comunale del 27 settembre scorso, di comune accordo col dirigente del Settore Commercio, Gabriele Falco, abbiamo deciso il rinvio della delibera di Consiglio comunale riguardante il divieto di utilizzare animali negli spettacoli circensi a Nardò.

Alla luce, infatti, di ciò che sta avvenendo a Brindisi, dove, il primo cittadino, Mimmo Consales, del Partito Democratico, aveva deciso, con ordinanza sindacale, di vietare gli spettacoli circensi con animali (decisione contestata dal circo “Darix presenta Orfei” con apposito ricorso davanti al TAR di Lecce), abbiamo deciso di attendere l’11 dicembre 2013 per una decisione definitiva.

A Nardò, infatti, arriverà proprio la stessa compagnia circense a cui il TAR di Lecce ha assegnato la sospensiva relativamente al “caso Brindisi”, consentendo agli stessi di effettuare il loro spettacolo. A dicembre la decisione nel merito. Una decisione che finirà con l’interessare, indirettamente, anche Nardò. 

La nostra Città, infatti, aveva deciso, su proposta del nostro consigliere, Pippi Mellone, di non consentire spettacoli circensi con l’utilizzo di animali. Decisione assunta a larga maggioranza in Commissione.
Va sottolineato, infatti, che, a Brindisi, accanto al ricorso, la compagnia “Darix presenta Orfei” ha avanzato richiesta di risarcimento danni. Noi, dal canto nostro, per non correre il rischio di danneggiare le già disastrate casse comunali, abbiamo deciso di attendere la decisione del TAR Lecce che, seppur non vincolante per il futuro, segnerà sicuramente un importante precedente soprattutto per le Amministrazioni comunali del Territorio.

Ci toccherà, dunque, in queste ore, assistere all’ennesimo spettacolo circense con utilizzo di animali nella nostra Città in attesa dell’udienza di dicembre che segnerà uno spartiacque su questo tema. Ma non escludiamo di inscenare proteste sensibilizzando la popolazione. Chiederemo, inoltre, all’uopo al dirigente del Settore, nonchè presidente della Commissione Pubblici spettacoli, dott. Gabriele Falco, di invitare Asl e Corpo Forestale ad eseguire i controlli dovuti per legge al momento dell’insediamento del circo. 

Luigi Maritati
Comunità Militante
Andare Oltre

Da Portadimare.it

 

15/10/2013 13.01.39

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.