Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

INCIDENTE MORTALE AL CIRKUS MAXIMUM (SVEZIA)

INCIDENTE MORTALE AL CIRKUS MAXIMUM (SVEZIA)

Ieri un componente del Trio N’dux (una delle molte troupe africane alle prese con l’acrobatica a terra in cui in genere si cimentano i “Kenya Boys”) ha perso la vita nel corso di uno spettacolo del Cirkus Maximum (diretto da Bengt Kallqvist) in Svezia.
Le dinamiche dell’incidente non sono ancora del tutto chiare, ma sembra che il povero artista abbia riportato la frattura del collo. I telegiornali locali hanno ipotizzato che l’artista abbia avuto un collasso o un infarto in seguito al quale sarebbe caduto a terra mentre compiva un salto mortale seguito da una capriola.

Secondo quando riportato da alcuni giornali l’incidente che ha colpito l’artista del Ghana sarebbe avvenuto nel corso del finale dello spettacolo di venerdì, in un esercizio per altro di non particolare rischio o difficoltà. Il decesso ha seguito un paio di giorni di coma.

E’ purtroppo sempre vero che al circo la morte e il pericolo si annidano e si nascondono anche in esercizi semplici, banali e di routine, ma che la semplice distrazione può trasformare in fatali

Il Circusfans esprime cordoglio per il triste episodio che ha nuovamente (in un anno già funestato da eventi non dissimili) insanguinato la pista del circo.
Dario D.

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.