Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

8/09/2003: CI HA LASCIATO LUCINA CASARTELLI

Il cordoglio del Circusfans

 

Si è spenta il 5 settembre all’età di 72 anni dopo una lunga malattia Lucina Casartelli. “La Lucina”, come continuiamo a chiamarla tutti, è stata un pilastro del circo italiano, una donna esemplare, non tanto (o non solo) per la sua carriera di artista, quanto per la sua figura di donna di circo, di madre, moglie, amica, sostegno per tante parsone cui ha sempre saputo infondere ottimismo e speranza, anche in momenti difficili.

Figlia di Rosina Gerardi e sorella di Jonne, Liliana e Leonida, la Lucina è stata protagonista insieme alla famiglia dell’ascesa del Circo Casartelli nel panorama italiano, dai difficili inizi dell’ Arena Rosa, ai primi successi dell’Aurora, poi Coliseum.

Lucina con la sorella Jonne al filo teso negli anni Quaranta 

In gioventù ha provato diverse discipline, esibendosi al filo con Jonne, al bambù con Leonida o alla bicicletta, oltre che nei vari numeri di famiglia.

Nel 1955 sposa Eugenio Larible, eclettico artista dotato di grande carisma, da cui avrà quattro figli: David, Eliana, Cinzia e Vivien. Si dice, ed è vero, che dietro al successo di grandi uomini ci siano sempre le doti di grandi mogli. Parafrasando questo assunto possiamo tranquillamente affermare che i grandi figli devono molto ai loro altrettanto grandi genitori. E’ inutile spendere parole per ricordare i meriti artistici e non, dei figli di Lucina; basta riflettere sul fatto che quei risultati che continuiamo ad applaudire ed apprezzare di anno in anno sono anche il riflesso del grande valore umano dei loro genitori.

1954. Lucina al jockey con Silvio Bizzarro e Eugenio Larible al Circo Aurora

La Lucina non aveva rinunciato al lavoro in pista e anche in questi ultimi anni la ricordiamo sempre al fianco di David nel ruolo di “saraffo”, il falso spettatore coinvolto nelle riuscite riprese dei campanelli o dei piatti, al circo, come nelle varie competizioni internazionali o negli spettacoli teatrali cui David prende parte.

La sua partecipazione contribuiva a rendere esilaranti alcuni passaggi degli interventi di David ed è con l’immagine di madre e figlio abbracciati in pista che vogliamo ricordare questa donna che ha saputo superare anche le prove più difficili cha la vita le ha riservato, senza mai perdere il suo ottimismo, il suo coraggio e il suo indimenticabile sorriso.

Dario D.

Salerno (Italy) – 08 September 2003 – 11:14:34

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.