Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

IL GRANDE CIRCO DI MOSCA HA CELEBRATO IL SUO 50° COMPLEANNO

IL GRANDE CIRCO DI MOSCA HA CELEBRATO IL SUO 50° COMPLEANNO


IL VIDEO DEI MOMENTI SALIENTI DELLA CERIMONIA

Il 28 aprile di esattamente 50 anni fa si aprivano per la primissima volta le porte del più grande e tecnicamente avanzato circo stabile in Europa, il Circo Bolshoi di Mosca.

Commissionato da Leonid Brezhnev, come fiore all’occhiello del Circo Sovietico, l’edificio su Vernadsky Avenue, comprende una grande sala prove atta ad ospitare grandi numeri aerei; un grande palco sopra ognuno dei due ingressi degli artisti, oltre a diversi altri piccoli stage sparsi tra gli oltre tremila posti a sedere che permettono di creare dei quadri pluridisciplinari immersivi e scuderie differentemente climatizzate per ospitare, confortevolmente, ogni specie di animale.

click to enlarge

Ma la punta di diamante è certamente il sistema di piste intercambiabili composto da ben 5 piste adatte ad ogni esigenza. C’è una pista equestre tradizionale (con un tappeto di gomma, che sostituiva la segatura); un bacino d’acqua profondo tre metri, dotato di fontane e illuminazione subacquea; una pista di ghiaccio; un palco in legno con botole per i maghi; e un palco retro-illuminato. Il sistema non solo consente di adattare rapidamente il circo a qualsiasi esigenza, ma anche di installare scenografie ed attrezzi  ingombranti su una pista, mentre l’ altra è in uso.

Dal 2012 questo straordinario circo stabile, è sotto la direzione dei fratelli Askold ed Edgar Zapashny, che con le loro straordinarie produzioni sono stati in grado più di altri di valorizzare l’immenso potenziale della struttura.

A causa della pandemia covid i festeggiamenti  principali sono stati posticipati al mese di settembre. Ma nella giornata di ieri (28/04/21)non sono di certo mancati gli eventi: la giornata si è aperta con una partecipata conferenza stampa (ospite d’onore lo scimpanzé Mickey ) terminata con la presentazione dei francobolli ufficiali creati dalle poste russe per l’occasione.

Dopo una piccola parata nel foyer del circo, Il celebre clown sovietico Anatoly Marchewsky (già L’onorato artista russo, nonché fondatore e direttore generale del festival dei clown di Ekaterinburg)è stato inserito insieme alle altre leggende della pista russa nella “Walk of fame” presente nella hall del circo.

La giornata si è conclusa con una speciale replica del programma “Historia”, dedicato a medici e bambini in difficoltà.

Per l’occasione è arrivato anche un lungo video messaggio di auguri da parte della ministra della cultura Olga Ljubimova (reperibile sul canale you tube del circo) questo sottolinea ancora una volta quanta considerazione sia riservata al circo in Russia.

IL GRANDE CIRCO DI MOSCA HA CELEBRATO IL SUO 50° COMPLEANNO

[google-translator]

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.