Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Ultimo atto del Clown&Clown Festival con con ARTURO BRACHETTI

Clown&Clown Festival

Ultimo atto del Clown&Clown Festival con il Circo Patuf e grande show finale con ARTURO BRACHETTI, Gianluca “Scintilla” Fubelli, il Carillon Vivente e tanti altri artisti

IL PROGRAMMA DEL 4 OTTOBRE
XVI edizione  sul tema della “bellezza” > #piùbellidalvivo

– Eventi digitali online su www.clowneclown.org

– Eventi dal vivo in Piazza Aldo Moro, Monte San Giusto (MC), accessibili su prenotazione attraverso Ciaotickets

Volge al termine l’edizione extra-ordinaria del Clown&Clown, il Festival Internazionale di Clownerie e Clown-terapia di Monte San Giusto (MC) che dal 1° ottobre sta proponendo un programma concentrato, che non tralascia però nessuno degli elementi distintivi della manifestazione: spettacoli circensi e di clownerie, appuntamenti dedicati alla dimensione sociale, senza dimenticarsi della formazione rivolta alle scuole e quella dedicata alla clownterapia con i corsi FNC.

 La giornata finale del 4 ottobre propone alle ore 11 la presentazione di “Clowndottori” di Francis Calsolaro, libro che analizza la clownterapia in Italia, alle ore 15 lo spettacolo “Volta pagina: un cabaret sopra le righe” della compagnia Circo Patuf e dalle ore 18 l’evento finale intitolato “Distanti Per Sorridere… D’Istanti”, presentato da Enzo Polidoro e Didi Mazzilli con la partecipazione di Gianluca “Scintilla” Fubelli, della compagnia Carillon Vivente, della Compagnia dei Folli, dei Disguido e di Raffaello Corti.

Tutti gli spettacoli si svolgono sul grande palco di Piazza Aldo Moro e sono accessibili solo su prenotazione attraverso il circuito Ciaotickets

IL CLOWNBOOK ALLE ORE 15:00

Alle ore 11 nell’atrio del palazzo comunale viene presentato “Clowndottori” di Francis Calsolaro, libro che analizza la clownterapia in Italia con i vari profili, i fallimenti, la prima esperienza di clownterapia in una tragedia e quale sono stati i benefici, quali sono gli errori più comuni di chi vuole far sorridere a tutti costi, quali sono gli strumenti efficaci per avvicinarsi a questa bellissima attività. L’evento è accessibile su prenotazione (effettuarsi scrivendo su messenger alla pagina Facebook Librisate e via mail a librisate@gmail.com) e rientra nel ClownBook, la sezione del Festival dedicata alla presentazione di libri e a letture animate a cura dell’associazione Librisate.

LO SPETTACOLO DEL CIRCO PATUF

Alle ore 15:00 sul grande palco di Piazza Aldo Moro avrà inizio “Volta pagina: un cabaret sopra le righe” della compagnia Circo Patuf, con ingresso di € 2,00 e gratuito per bambini sino ai 10 anni di età.

Lo spettacolo è un invito a sfogliare le pagine della fantasia, pieno di storie da raccontare, tra assurde risate e poetiche acrobazie con gli artisti Federico Braguinsky, Lidia Maestrello, Fernando Giobbi, Maurizio Marchetti, Claudia Franco e Cristian Trelles.

L’associazione Patapufete, più conosciuta come CircoPatuf, è una compagnia internazionale con artisti italiani, argentini e spagnoli. Sono attori, ma anche acrobati e musicisti, artisti a tutto tondo che nei loro show uniscono teatro e circo contemporaneo con passione e poesia.

LO SHOW FINALE E IL PREMIO A ARTURO BRACHETTI

Dalle ore 18 prenderà il via l’evento di chiusura intitolato “Distanti Per Sorridere… D’Istanti”, con ingresso di euro 5 e gratuito per bambini sino a 10 anni di età.

Un grande varietà presentato da Enzo Polidoro e Didi Mazzilli con la partecipazione di Gianluca “Scintilla” Fubelli, tra i principali protagonisti della trasmissione TV Colorado, del Carillon Vivente che ha spopolato in tv e sui social, della storica Compagnia dei Folli che regalerà al pubblico un’emozionante performance area creata ad hoc, dei clown illusionisti Disguido, vincitori di diversi premi internazionali, e del mago Raffaello Corti, vincitore del Premio Taklimiri della passata edizione che si è poi fatto apprezzare con successo a “Tu si que vales”

Enzo Polidoro e Didi Mazzilli sono comici e cabarettisti che hanno partecipato a diverse trasmissioni televisive nazionali, da diversi anni preziosi ospiti e collaboratori del Festival.

Gianluca Fubelli, noto con lo pseudonimo di Scintilla, è un attore, comico e conduttore televisivo italiano che dal 1998 al 2013 ha fatto parte del gruppo I Turbolenti, è ospite fisso di Colorado su Italia 1 ed ha fatto parte di diverse altre importanti produzioni televisive e cinematografiche.

Il Carillon Vivente della compagnia Italento è un pianoforte meccanico munito di ruote e motore che vaga sulle note musicali guidato da un settecentesco pianista mentre un’eterea ballerina balla sulle punte in tutù.

Lo spettacolo è stato protagonista nel 2015 del videoclip “Beautiful Disaster” con la pop star Mika e ospite alla finale di X-Factor insieme a Cold-Play e Skunk Anansie. Nel 2016 ha partecipato al video del brano “Vorrei ma non Posto” con Fedez e J-Ax. Nel 2018, un video amatoriale che riprendeva la performance a Sanremo ha totalizzato più di 44 milioni di visualizzazioni e un milione di condivisioni diventando il “video italiano più visto su Facebook”.

La Compagnia dei Folli – storica compagine marchigiana specializzata in spettacoli di teatro urbano e d’immagine che raccontano storie e leggende senza tempo e senza confini con l’uso di trampoli, fuoco, danzatori ed attori sospesi – sarà protagonista di una performance aerea creata ad hoc per l’evento.

Raffaello Corti è un giovanissimo mago che ha partecipato al ClownFactor ed ha vinto il Premio Taklimiri della passata edizione, partecipando poi con ottimo successo alla trasmissione televisiva “Tu si que vales”

IL PREMIO AD ARTURO BRACHETTI

Il Premio Clown nel Cuore è un riconoscimento che ogni anno il Festival assegna a persone che si sono distinte per il loro impegno nel sociale e per essersi fatte messaggere del valore terapeutico della risata attraverso la propria arte e il proprio lavoro.

Sarà ARTURO BRACHETTI a ricevere il Premio Clown nel Cuore 2020, al termine l’evento di chiusura del Festival.

Il grane artista torinese, il più veloce trasformista del mondo, l’uomo dai mille volti che in un battito di ciglia (o forse due) è capace di trasformarsi in mille personaggi, torna nella Città del Sorriso a distanza di un anno, dopo aver raccontato al pubblico del Clown&Clown il dietro le quinte della sua vita, in un’intervista senza maschere, a cuore aperto, tra confidenze, ricordi e viaggi fantastici.

L’Ente Clown&Clown, organizzatore del Festival, ha così motivato l’assegnazione del Premio:

“Arturo Brachetti con la sua arte ci ricorda quanto la bellezza sia importante per continuare a emozionarsi e a meravigliarsi, anche in momenti difficili come quelli che abbiamo vissuto quest’anno. Non solo: il Maestro ci fa riflettere su come la bellezza si possa trovare nelle piccole cose, se viste nella giusta prospettiva e con un pizzico di fantasia, ma anche su quanto sia effimera e fugace la bellezza che ci circonda. Bisogna essere solo abbastanza attenti e abbastanza veloci da coglierla e lui di certo è il numero uno in questo!”

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

L’azienda Galizio Torresi è il main sponsor dell’edizione, insieme al sostegno essenziale di enti pubblici e numerosi privati che continuano a credere nel festival e nel potere di un sorriso…

Radio Subasio si conferma radio ufficiale per il terzo anno consecutivo. La superstation fondata 43 anni fa è leader nel Centro Italia per numero di ascoltatori che la seguono in FM, in streaming o scaricando la app.

UFFICIO STAMPA LP PRESS

Luigi Piga

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »