Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Il Cirque du Soleil riapre il suo spettacolo in Cina

 

L’ufficio di Shanghai della compagnia di intrattenimento canadese Cirque du Soleil ha annunciato martedì che riaprirà il suo spettacolo “La terra della fantasia” nella città orientale cinese di Hangzhou il 3 giugno.

Questa sarà la prima produzione del Cirque du Soleil ad essere riaperta da quando la società ha cessato le attività in tutto il mondo a causa dell’epidemia di COVID-19.

Presentato in anteprima lo scorso agosto ad Hangzhou, “The Land of Fantasy”, l’unico spettacolo residente del Cirque du Soleil esistente in Asia, è co-presentato dalla società canadese e da un’impresa immobiliare cinese Hangzhou Suntiandy Group Co.

Secondo Diane Quinn, direttore creativo del Cirque du Soleil, lo spettacolo sarà rinfrescato in preparazione alla sua riapertura, con una durata ridotta a 80 minuti e una trama più concisa. Ha anche detto che saranno prese ulteriori precauzioni per garantire la sicurezza del pubblico. Oltre alla disinfezione dell’intero teatro due volte al giorno, il Cirque du Soleil si atterrà anche al principio della capacità limitata e farà distanziare il pubblico per garantire il distanziamento sociale.

Secondo la compagnia, le esibizioni di “The Land of Fantasy” saranno offerte tre volte alla settimana il venerdì, il sabato e la domenica a partire dal 3 giugno. Gli artisti sono ora tornati a teatro per gli allenamenti e le prove giornaliere.

fonte: Xinhua News Agency

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi socials utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »