Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Coronavirus in Germania, uno zoo lancia l’allarme: siamo senza cibo, potremmo dover uccidere alcuni animali per nutrire gli altri

Tigre di Sumatra

Gli animali di alcuni zoo tedeschi, chiusi e senza fondi, sono vittime collaterali e silenziose dall’epidemia di Covid-19. In mancanza di cibo alcuni di loro dovranno essere uccisi per poterne nutrire altri, oppure saranno sottoposti all’eutanasia prima che muoiano di fame. Questa la drammatica testimonianza al quotidiano Die Welt, rilanciata dalla Bbc, di Verena Kaspari, responsabile dello zoo di Neumunster (Nord), quarta città della Germania. «Abbiamo elencato gli animali che dovremmo macellare per primi» ha detto Kaspari, riferendo del piano di sopravvivenza da attuare in caso di estrema necessità.

«Una soluzione certamente spiacevole che per giunta non risolverà i nostri problemi finanziari», ha deplorato la dirigente dello zoo in crisi, per il quale il lockdown significa circa 175 mila euro di perdite per il periodo primaverile, solitamente di grande affluenza. Lo zoo di Neumunster appartiene ad un’associazione che per legge non può aver accesso ai sussidi destinati alla piccola imprenditoria nel contesto dello stato di emergenza sanitaria. Foche e pinguini si nutrono di elevate quantità giornaliere di pesce fresco, che sta scarseggiando.

Da www.ilsecoloxix.it del 18/04/20

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.