Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Conegliano, Circensi: “La gente viene soprattutto per gli animali”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Conegliano, domani sit-in pacifico al circo di Rolando Orfei. Circensi: &ldquoLa gente viene a vederci soprattutto per gli animali&rdquo

È previsto per domani, sabato 28 settembre 2019, un sit-in pacifico dei volontari di Enpa Treviso e Meta (Movimento Etico Tutela Animali) in zona industriale Campidui a Conegliano, dove è attendato il circo di Rolando Orfei.

L’intento dei volontari è quello di sensibilizzare i cittadini a non assistere agli spettacoli circensi dove si utilizzano gli animali.

&ldquoNei circhi – si legge in un post su Facebook dell’Enpa Treviso – gli animali, oltre ad essere prigionieri, sono costretti ad addestramenti crudeli ed umilianti. Ballare, saltare attraverso un cerchio infuocato e giocare con un pallone sono comportamenti innaturali che provocano disagio psicologico e malessere fisico. Cosa può esserci di educativo e di divertente in uno spettacolo basato sulla coercizione, sulla violenza, sulla privazione della libertà e della dignità di un essere vivente?&rdquo.

&ldquoAlcuni circhi – proseguono i volontari – hanno scelto di non utilizzare più gli animali, valorizzando al meglio le esibizioni di artisti giocolieri, trapezisti, clown e comici. Questa è la direzione da seguire&rdquo. I due sit-in di protesta, fanno sapere gli organizzatori, saranno alle ore 16.30 e alle ore 20.30.

&ldquoNon possiamo far altro che accettare la manifestazione – ha dichiarato Oreste Calderon, ex artista e rappresentante del circo di Rolando Orfei – sperando soltanto che non venga disturbato il pubblico che parteciperà al nostro spettacolo. Tutti gli animali che si esibiranno durante gli spettacoli sono controllati dai veterinari e godono di ottima salute&rdquo.

&ldquoAbbiamo un elefante che vive con noi da 40 anni – conclude il circense – e a chi ci chiede se è possibile superare l’idea del circo con gli animali, rispondo che il circo nasce con gli animali e la maggior parte della gente viene da noi per vedere proprio loro. Fino a quando la legge ce lo consentirà, gli animali ci accompagneranno nei nostri spettacoli e voglio ricordare che tutti i nostri animali sono nati in cattività e non sono stati prelevati in natura&rdquo.

Da www.qdpnews.it del 29/09/19

29/09/2019 11.47.53

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.