Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

16 NOVEMBRE E’ TORNATO IL CIRCO AD IMOLA

FESTIVAL DI LATINA

16 NOVEMBRE E&rsquo TORNATO IL CIRCO AD IMOLA

 
Ieri é stata giornata di debutti in molte città italiane, quello più importante é avvenuto ad IMOLA (BO) dove, dopo la triste vicenda della Giaffa, non si erano più visti chapietau. 
Vuoi per una prima ordinanza sull&rsquoordine pubblico, vuoi per quelle successive, vuoi per mancanza di Circhi sulla via Emilia, insomma, solo al pensiero di perdere una causa con il TAR è arrivata l&rsquoautorizzazione per il Circo Millenium della Famiglia del compianto Roberto Coda Prim.
 
La mia curiosità era tanta, come avrebbe reagito la città? 
Si le solite polemiche organizzate le avevo lette sul web, ma a volte bisogna essere sul campo per capire.
 
Arrivato alle 20,20 il parcheggio era esaurito!
Possibile?
&hellip Ci sarà una partita di basket o qualcosa all&rsquoautodromo&hellip no, c&rsquoera una coda impressionante, e questo in Romagna dove siamo tutti dei signorotti che vorrebbero arrivare al 21 per lo spettacolo delle 21,15.
 
Incredulo mi sono avvicinato passando in mezzo ad un gruppo di persone che manifestavano, tutto sommato in modo civile e su cui ritorno più avanti.
 
 
Alle 21,30 la coda era ancora lunga ma non c&rsquoera più posto, qualche bambino ha pianto, qualcuno di malincuore ha fatto comunque il biglietto per oggi, e qualcuno se ne è andato recitando il rosario.
 
E&rsquo stato in quel momento che sono entrato in contatto con Roberto Coda
&ldquoVisto Derek ed Elvis, i tuoi figli? Visto la gente che in fondo ama ancora e tanto il Circo?&rdquo
E lui come sempre a sfottermi a modo suo
&ldquoMa dai pataca, con i biglietti omaggio e sconto…&rdquo 
 
&ldquoNO, Roberto! Questa sera non siamo davanti al solito debutto con biglietti omaggio, questa sera viviamo una prova d&rsquoamore per il Circo, di quelle prove dove non c&lsquoé biglietto omaggio che tenga.
Dopo tutto il letame versato addosso al Circo, dopo una assoluzione per i circensi per la morte della Giraffa, nessun giornale che abbia dato il rilevo dovuto alla cosa, casomai han continuato a sposare malizie e pettegolezzi degli artisti del polverone.
No Roberto, questa sera non possiamo paragonarla a nessun altro debutto, questa sera qualche magica alchimia ha scritto, senza esagerare, una pagina di storia sull&rsquoamore che il pubblico ha per il Circo.
Un pubblico che merita di non essere preso in giro e di essere rispettato, dal Circo e da chi il Circo non lo vuole&rdquo
…e come poteva finire questo dialogo? Al solito, con Roberto che ridendo che mi mandava &ldquoa fer al pu…&rdquo e con lui Ciccio Niemen tutto contento per la figlia Anita.
 
Ora una cosa che continuo a non capire, o a non voler capire.
Il potere di queste associazioni è talmente forte che son riuscite a convincere un ministro della cultura ad inserire in un DL sul cinema, una norma sulla dismissione degli animali nei circhi: Chapeau!
 
Allora perché continuare a far piazzate? Lasciamo che la legge arrivi al traguardo e lasciamo stare la gente e soprattutto i bambini.
Ieri sera il top é stato quando un bambino si è rivolto alla mamma chiedendo perché quella signora con capelli bianchi urlava contro i bambini.
A onor del vero, si urlava, ma non conto i bambini, gli chiedeva di andare a vedere altri &ldquospettacolo&rdquo (plurale singolare non fa differenza).
 
Coraggio, per il momento c&rsquoè ancora spazio per tutti, poi domani quando lo spazio sarà esaurito, ve lo prenderete e potrete fare fattorie didattiche, oasi bio parchi e magari ricevere contributi statali per gestirli. 
 
Nel frattempo, gli animali nei Circhi saranno seguiti il meglio possibile.
…e nell’attesa, beviamoci tutti una camomilla
 
maurizio tramonti

 

17/11/2018 17.45.53

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.