Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

GIORNATE DI STUDIO SULL’ARTE CIRCENSE: OSPITI ED EVENTI

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Giornate di Studio sull&rsquoArte Circense 

GRANDI OSPITI ED EVENTI COINVOLGENTI

Si sta delineando il programma completo della settima edizione del laboratorio organizzato da Circo e dintorni che dal 16 al 22 novembre porterà nelle aule del Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell&rsquoUniversità degli Studi di Milano numerosi artisti, storici ed operatori circensi ed accompagnerà gli studenti in un viaggio alla scoperta delle discipline del tendone.

Fedeli al nome scelto per il loro progetto di diffusione della cultura circense, Open Circus, gli organizzatori hanno pensato ad una serie di momenti &ldquoaperti&rdquo a tutti gli amanti dello spettacolo popolare e di strada: dal lunedì al venerdì, presso la sede universitaria di Via Noto, si svolgeranno workshop di giocoleria gratuiti e facoltativi dalle ore 10 alle ore 13.

I pomeriggi, dalle 15 alle 18.30, saranno dedicati agli incontri e ai dibattiti: ospiti d&rsquoonore per quest&rsquoanno sono il Circo di Stato Russo, una delle realtà più interessanti nel panorama circense mondiale, ricco di storia ed ancora oggi fucina di grandissimi talenti, e Philippe Agogué (mercoledì 18 novembre), talent scout del Cirque du Soleil, il colosso canadese simbolo del Nuovo Circo, genere che fonde drammaturgie teatrali a tecniche e numeri dell&rsquoarena di segatura.

Tanto spazio sarà dedicato al circo italiano, con gli interventi (giovedì 19) del giocoliere Marco Migliavacca (reduce dalla recente partecipazione a Allavita!, spettacolo che il Cirque du Soleil ha portato ad Expo) e di alcuni tra i più importanti fotografi di spettacoli dal vivo del nostro paese, come Gianluigi di Napoli , che ha lavorato con artisti del calibro di Francesco De Gregori e del Clown dei Clown David Larible.

Si parlerà anche di circo sociale: martedì 17 novembre Vittorio Babaglioni racconterà la sua esperienza all’interno di Hiccup Circus Uganda, associazione che opera nelle situazioni di disagio sociale della nazione africana. È inoltre previsto un incontro con Parada, la celebre associazione che lavora coi ragazzi di strada di Bucarest.

Una parte consistente degli incontri sarà poi dedicata alla contaminazione tra generi: lunedì 16, in apertura della manifestazione, i partecipanti avranno l’opportunità di conoscere il circo El Grito il cui slogan, &ldquoun circo contemporaneo all’antica&rdquo, ben racchiude la poetica ibrida e innovativa di questa compagnia italiana che sta riscuotendo ovunque enorme successo il discorso proseguirà il 20 novembre, quando verrà presentato il Teatro Stalla, un&rsquoaffascinante realtà che affonda le proprie radici nella pet teraphy e nella riscoperta del lavoro artistico con i cavalli.

Il fine settimana (21 e 22 novembre) sarà dedicato al piatto forte &ldquonostrano&rdquo: il Circo di Moira Orfei. Sabato mattina gli studenti e tutti gli altri partecipanti avranno l&rsquoopportunità di assistere ad una prova aperta di Stefano Orfei Nones con i suoi grandi felini, mentre la domenica pomeriggio si potrà vedere gratuitamente lo spettacolo del Circo di Moira Orfei.

Per tutte le informazioni ed il programma completo:

https://www.opencircus.it/

https://www.circoedintorni.it/

E la pagina facebook di Circo e dintorni:

https://www.facebook.com/circo.dintorni

Contatti:
info@circoedintorni.it

334 6503872

 

 

31/10/2015 18.09.17

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.