Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Checco Zalone, blitz all’Aquila per un ciak del suo nuovo film

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Checco Zalone, blitz all’Aquila per un ciak del suo nuovo film

da m.ilmessaggero.it di Stefano Dascoli

L’AQUILA – Un cappello celestino a nascondere l&rsquoinconfondibile sguardo, gli occhiali da sole agganciati al colletto della polo, jeans e sneakers.

Si è presentato così Checco Zelone al circo acquatico momentaneamente allestito nei pressi della Reiss Romoli, all&rsquoAquila. Un blitz in piena regola quello dell&rsquoattore pugliese, arrivato mercoledì pomeriggio al San Donato Golf resort di Santi di Preturo, dove ha cenato e dormito prima di svegliarsi di buon mattino per girare alcuni spezzoni del suo nuovo film. Zalone si è mostrato per quello che è: simpatia contagiosa, battuta sempre pronta, disponibilità totale per chi ha avuto la fortuna di incontrarlo e di scattare foto ricordo, selfie o registrare alcuni video.

I MOMENTI – L&rsquoattore è arrivato nel resort di Santi tra lo stupore generale, ma ha travolto tutti con la sua esuberanza, firmando dediche scherzose e non sottraendosi ad alcuna richiesta. Ha anche avuto modo di vedere all&rsquoopera in tv il suo amico Antonio Cassano, impegnato nel match serale tra Sampdoria e Roma. Al mattino, poi, intorno alle 9.30 si è presentato davanti ai tendoni del circo acquatico (Denji Dhow). Con grande simpatia ha evitato le interviste (preciso «diktat» dell&rsquoufficio stampa della casa di produzione della pellicola), ma si è messo scherzosamente in posa per una foto. «Ora stop, stop, grazie!» ha esclamato agitando vistosamente le mani, nella sua inconfondibile mimica.

LA PELLICOLA – Top secret, ovviamente, il contenuto delle scene. Si è parlato della necessità di girare uno spezzone con un pinguino, ma c&rsquoè anche chi ha visto Zalone vestito da Guardia Forestale, forse affascinato dai boschi circostanti. Fatto sta che per vedere il suo nuovo lavoro bisognerà aspettare il 1 gennaio. Il film è prodotto da TaoDue per Medusa e si chiamerà &ldquoQuo Vado&rdquo. È la quarta pellicola con Zalone protagonista, la prima dopo aver frantumato il record d&rsquoincassi di tutti i tempi per un film italiano con &ldquoSole a catinelle&rdquo (oltre 50 milioni).

 

02/10/2015 14.56.40
 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.