Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

17° Festival Internazionale del Circo: 72 giorni al Festival

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

17° Festival Internazionale del Circo &ldquoCittà di Latina&rdquo
Latina, 15 &ndash 19 Ottobre 2015

Comunicato stampa n° 5 &ndash Lunedì, 3 Agosto 2015

Countdown: – 72 giorni al Festival

Si continua a definire la rosa degli artisti in gara ad Ottobre a Latina.

Gli esperti del Comitato di Selezione riuniti oggi a Latina hanno ammesso altri quattro artisti alla competizione circense. Si tratta di quattro &ldquofuoriclasse&rdquo di diverse discipline acrobatiche: cerchio aereo, filo molle, verticali e palo. Sale così ad otto il numero delle performance già annunciate. Il cast, sebbene appena accennato, appare già notevole sia per il livello qualitativo delle esibizioni sia per la loro varietà: si va delineando un florilegio dell&rsquoarte circense foriero di opportunità di incontro tra le differenti culture ed i loro peculiari canoni espressivi.

Alyona Pavlova è una giovane artista proveniente dalla Russia. Acrobata audace e di grande temperamento, Alyona presenta un numero di &ldquocerchio aereo&rdquo: si tratta di una disciplina acrobatica che vede l&rsquoartista esibirsi a diversi metri da terra all&rsquointerno di un attrezzo circolare. Alle particolari doti tecniche richieste, pertanto, va a sommarsi quella componente di rischio che è propria delle esibizioni aeree. Nei sei minuti della sua performance, Alyona presenta diversi quadri, scanditi efficacemente dagli accenti della colonna sonora: la coreografia evoca un temibile cerchio di fuoco dal quale l&rsquoartista trae scampo alternando pericolose pose plastiche, connotate da equilibri complessi, a passaggi di grande vigore ed energia. La fuga dal cerchio è suggellata nel finale del numero da una lunga sequela di rapidissime pirouettes che l&rsquoartista propone in modo originale ed inatteso.

Asia Perris è un&rsquoartista giovanissima ha solo sedici anni ma in pista appare già una matura professionista. Asia è figlia d&rsquoarte: i Perris, infatti, sono tra le famiglie circensi più note in Italia. Come spesso accade in questi casi, Asia fin dalla tenerissima età, prese ad imitare il papà e ad apprendere i rudimenti della pista. Risale a dieci anni fa il suo debutto televisivo in &ldquoCirco Massimo&rdquo, trasmesso dalla RAI. La sua disciplina è il &ldquoverticalismo&rdquo, un classico dell&rsquoacrobatica circense nel quale l&rsquoartista presenta una serie di pose plastiche e di evoluzioni facendo affidamento sulla forza dei propri arti superiori. Nel caso di Asia, le doti fisiche imprescindibili per il corretto svolgimento del numero, si coniugano efficacemente con l&rsquoeleganza e la grazia che le sono proprie.

Evgeny Vasilenko è un giovane artista proveniente dalla Russia. Figlio d&rsquoarte, Evgeny, fin dalla più tenera età ha intrapreso la sua formazione sotto la guida dei genitori. Laureatosi a Mosca nelle discipline del Circo, ha iniziato a lavorare come professionista nel 2003 ma è alla sua prima partecipazione ad un Festival Internazionale. Evgeny presenta un numero di &ldquofilo molle&rdquo, una disciplina acrobatica che si distingue dal &ldquofilo&rdquo tradizionale proprio per la debole tensione dell&rsquoattrezzo. Nei sei minuti della performance, Evgeny si presenta in modo divertente ed autoironico presentando con apparente leggerezza e disinvoltura anche i passaggi più complessi. Al suo fianco, nella vita ma anche in pista, sua moglie Anna, già nota al pubblico di Latina per aver calcato la pista del Festival dal 2009 al 2012 con il corpo di ballo del Circo Bolshoi di Mosca.

Gabriele Rizzi è un giovane artista italiano ha iniziato la propria formazione nel 1996 presso l&rsquoAccademia d&rsquoArte circense di Verona. Da oltre dieci anni si esibisce in occasione di grandi eventi in numerosi Paesi del  mondo fra questi citiamo lo spettacolo di apertura del Carnevale di Venezia di quest&rsquoanno. La sua più recente creazione è &ldquoLei&rdquo, una performance nella quale prende forma un volo infinito tra corpo e anima: l&rsquoincontro magnetico tra un uomo ed una donna avviene nei pressi di un pianoforte surreale. &ldquoLei&rdquo è pertanto la musica ma, al tempo stesso, l&rsquoamata. Cinque minuti nei quali Gabriele Rizzi si produce in una miscellanea di &ldquoverticali&rdquo e di acrobazie al &ldquopalo&rdquo. Al suo fianco la giovanissima artista cinese Heejin Hang, nota al pubblico circense ma anche a quello delle riviste di moda per le quali posa.

www.festivalcircolatina.com

 

 

 

 

10/08/2015 17.23.04
 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.