Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: ”Il circo non è regolare” ma i titolari smentiscono il Sindaco

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Trapani, il sindaco: “Quel circo non è regolare”, ma i titolari smentiscono il primo cittadino

TRAPANI. Il circo “Rinaldo Orfei”, situato in via Libica, svolge l’attività senza autorizzazione e, al massimo in giornata, i vigili urbani si recheranno alla direzione per intimare quanto previsto dalla legge vigente in materia».Ad annunciarlo è il sindaco Vito Damiano dopo che lo stesso primo cittadino ha ricevuto comunicazione, in merito alle autorizzazioni, da parte della Questura. “Ho chiesto alla polizia di controllare se il circo era in possesso di tutta la documentazione necessaria e, al tempo stesso, abbiamo chiesto anche la trasmissione di quanto risulti di nostra competenza – sono le parole del sindaco Vito Damiano –, ed oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo ricevuto la risposta. Il titolare del circo svolgeva l’attività senza l’autorizzazione e mi hanno riferito che è stato anche denunciato per questo motivo.

Allora, entro la giornata di domani (oggi, ndr) i vigili urbani si recheranno sul posto per attuare quanto previsto dalla normativa vigente”.A sollevare il caso era stato, nei giorni scorsi, Enrico Rizzi, capo della segreteria politica del Partito Animalista Europeo il quale, poi, ha anche provveduto a presentare un esposto alla Questura ed uno alla Procura della Repubblica nel quale evidenziava come il circo sia stato installato all’interno di una riserva naturale orientata (Saline di Trapani e Paceco) e che la stessa Questura, “valutata la non rispondenza della struttura ai requisiti di legge, ha concesso autorizzazione in via provvisoria all’attendamento solo fino al 10 febbraio”. Inoltre, “lo stanziamento del circo è avvenuto previa acquisizione del parere del Wwf, chiamato ad esprimere parere in riferimento all’area protetta, rilasciato giusta sollecitazione del Comune – si legge nell’esposto redatto dall’avvocato Alessio Cugini -. Già questa prima ingerenza appare alquanto singolare, ed è però unita al fatto che per due volte la commissione provinciale spettacoli avrebbe dato parere negativo all’attendamento del circo. Appare evidente, allora, che la permanenza della struttura circense può avvenire solo in ragione di un’autorizzazione comunale”.

Da https://trapani.gds.it

15/02/2015 19.05.49

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.