Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Circhi,«sì» agli spettacoli con animali Il Tar di Lecce:impossibile vietarli

33

Circhi, «sì» agli spettacoli con animali Il Tar di Lecce: impossibile vietarli

da quotidianodipuglia.it

LECCE – «Il divieto generalizzato e preventivo dell’utilizzo di animali nelle manifestazioni circensi non trova alcuna copertura legislativa e nella specie neppure regolamentare».
Lo scrivono i giudici del Tar della Puglia, sezione di Lecce, nella sentenza di merito con la quale hanno accolto il ricorso presentato dal circo “Darix Presenta OrfeI” che contestava l’ordinanza del sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, e i successivi provvedimenti volti a negare l’esecuzione di spettacoli circensi che impiegassero animali.

Il circo Darix presenta Orfei aveva inoltrato al Comune, nel maggio 2013, richiesta per uno spettacolo viaggiante che è stato allestito nel settembre scorso solo dopo i provvedimenti adottati dal Tar in fase cautelare. Il sindaco Consales, infatti, già nell’ottobre 2012 aveva emesso una ordinanza con l’intento di vietare l’impiego di animali nei circhi. «L’ordinanza in questione – rilevano i giudici amministrativi – lungi dal vietare l’utilizzo tout court di animali negli spettacoli circensi, ne ha vietato il maltrattamento, prevedendo particolari tutele tendenti a preservarne la dignità e il rispetto». Inoltre, «se è pacifico il potere del Comune di vigilare nell’esercizio dei poteri di polizia veterinaria, sulle condizioni di igiene e sicurezza pubblica in cui si svolge l’attività circense e su eventuali maltrattamenti degli animali, il divieto generalizzato e preventivo dell’utilizzo di animali nelle manifestazioni circensi non trova alcuna copertura legislativa e nella specie neppure regolamentare».

 

10/02/2014 22.11.03

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.