Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

ENEA WEBER DI GHIACCIO

FESTIVAL DI LATINA

ENEA WEBER DI GHIACCIO

Che fine ha fatto quel clown che ha girato l’Europa con il compito di divertire grandi e piccini e che rispondeva al nome di Enea Weber? Dal titolo si potrebbe pensare che sia finito nel frigorifero, invece no, ma andiamo per gradi.

Quando conobbe la moglie, Enea lavorava nel Circo Lidia Togni ed in quel periodo il circo agiva con due piste, una tradizionale e l’altra di ghiaccio. Enea rimase subito affascinato da quel mondo fatto di serpentine e freddo, una pista liscia dove il pattinatore si sente con le ali e dove lo spettatore resta affascinato dalle evoluzioni degli artisti che calzano i pattini.

Chiunque abbia provato a “scivolare” sul ghiaccio ricorderà la sensazione di libertà e di poesia che si prova nel farlo, se poi la musica che ci accompagna mentre pattiniamo é quella giusta, allora per quei 15 minuti ci si immerge nel sogno, e tutto questo non può sfuggire alla sensibilità di un clown.

Quando Enea era impegnato in Germania, vi furono alcuni problemi di salute in famiglia che indussero Enea a fermarsi per un breve periodo. Periodo che fu riempito con l’apertura di un parco gonfiabili. Un giorno però si presentò l’occasione di acquistare tutto il materiale necessario per realizzare una pista su ghiaccio itinerante, ricordando il periodo del Lidia Togni, Enea prese la palla al balzo e non si fece sfuggire quell’occasione.  

Oggi il parco gonfiabili, anche se in vendita, é ancora attivo, ma l’attività principale di Enea e della sua famiglia é diventato il “ghiaccio”. Dopo un piccolo periodo di rodaggio, il 20 agosto scorso la pista sul ghiaccio é diventata ufficialmente attiva e, come ci dice lo stesso Enea, “non è il miglior momento, ma meglio provare che pentirsi di non averlo fatto“.


Ad Enea Weber ad alla sua Famiglia, quindi un grande in bocca al lupo per questa nuova attività da parte dello staff Circusfans.

(mt)

20/09/2012 10.20.09

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.