Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa. Pollastri (PDL): Sostegno ai circhi con sede in Regione

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

ANIMALI. SOSTEGNO AI CIRCHI CON SEDE IN REGIONE, CHIEDE POLLASTRI (PDL)

L’Assemblea legislativa, lo scorso 27 marzo, ha approvato una risoluzione per esprimere “il totale disaccordo e l’indisponibilità della Regione Emilia-Romagna all’attendamento nel territorio regionale di circhi e mostre viaggianti con esemplari delle seguenti specie al seguito: primati, delfini, lupi, orsi, grandi felini, foche, elefanti, rinoceronti, ippopotami, giraffe, rapaci diurni e notturni”. Alla luce di questo atto di indirizzo, Andrea Pollastri, del gruppo Popolo della libertà, presenta un’interrogazione alla Giunta per sapere se sia nelle potestà giuridiche della Regione impedire o limitare l’attendamento dei circhi e quali siano gli effetti pratici per i Comuni dell’approvazione della citata risoluzione. Il consigliere chiede, piuttosto,. quali azioni la Giunta intenda intraprendere per sostenere i circhi con sede nella nostra regione, “in quanto antica forma d’arte e di spettacolo, anche quelli laddove, come da tradizione, operino animali esotici”.

Il consigliere afferma che non risulta che lo stile di vita fatto di continui spostamenti sia mai stato nocivo agli animali, anzi gli operatori circensi hanno una grandissima cura dei loro animali. Scrive Pollastri che il circo costituisce un’antichissima forma di spettacolo e, sin dai tempi degli antichi romani, è solitamente imperniato su tre elementi di attrazione: l’abilità dell’uomo nel praticare arditi esercizi ginnici, i numeri insoliti compiuti da animali addestrati e la spettacolare presenza di animali esotici.

Da assemblea.emr.it

09/08/2012 9.37.20

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.