Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Circo Orfei, cartelli strappati.E i titolari fanno denuncia

STEACY GIRIBALDI DA .....

Circo Orfei, cartelli strappati. E i titolari fanno denuncia

Da gazzettadiparma.it

Cartelloni pubblicitari strappati. O del tutto scomparsi.  I titolari del circo Orfei  si sono spinti a fare denuncia contro ignoti, ma – assicurano – lo spettacolo debutterà comunque venerdì.  Sotto il tendone di Ravadese, dunque, lo show prenderà il via «nonostante  gli atti vandalici  che abbiamo subito in questi giorni  e che volevano a tutti i costi  farvi credere che  il nostro arrivo fosse stato annullato»,  sottolineano i responsabili del circo Orfei in una nota.  
Al centro della polemica, la presenza degli animali che poi saranno i  protagonisti di gran parte dello spettacolo. Una protesta che ormai va avanti da alcuni anni. E che a   Parma si esprime in questi giorni con la forte denuncia da parte di «Animals freedom».  Nel mirino degli attivisti, però, anche la scelta del Pd di concedere al circo  l’area delle feste di via Burla a Ravadese. 
«Riteniamo gravissimo questo comportamento – sottolineano gli esponenti di “Animals freedom”  in una nota –  in quanto concedere lo spazio a delle persone che per addestrare gli animali non usano certo metodi gentili e vivono principalmente grazie alla sofferenza e agli aiuti dello Stato (i nostri soldi) non è segno di sensibilità».
In particolare, rivolgendosi direttamente a chi ha concesso l’area, gli attivisti chiedono «se all’interno  sono rispettate le norme Cites». Regole «impossibili da rispettare per i circhi», secondo «Animals freedom», perché  «gli animali sono tenuti solitamente in condizioni ancora peggiori».  Ma gli attivisti domandano anche a chi ha concesso lo spazio di Ravadese se in quella scelta ha visto solo  «un’occasione per intascare qualche euro sulla pelle di poveri animali sfruttati».
«Animals freedom» si mobiliterà contattando l’Ausl e la Guardia forestale affinché siano fatti dei controlli, ma chiude con un invito a chi ha detto sì alla concessione: «Si faccia un esame di coscienza e ritiri l’autorizzazione».

22/12/2011 12.23.06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.