Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Gli “artisti cavensi” da New York a Mosca

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Gli “artisti cavensi” da New York a Mosca

da: arechi.it

Dopo aver incantato il “Radio City Music Hall” di New York, il musical “Zarkana” allestito dal “Cirque du Soleil” farà tappa

nei prossimi due mesi a Madrid, per poi ripartire alla volta di Mosca. Tra i protagonisti dello spettacolo Marco Senatore, Federico Pisapia ed i gemelli Vincenzo e Giuseppe Schiavo degli “Sbandieratori Cavensi”. Lunedì 31 ottobre la presentazione dei quattro alfieri del sodalizio presieduto da Antonio Della Rocca…   Lunedì 31 ottobre, alle ore 10.30, presso la storica sede sociale degli Sbandieratori Cavensi, sita in Cava de’ Tirreni alla via Armando Lamberti 2, si terrà una conferenza stampa di presentazione dei nostri quattro alfieri, i primi artisti italiani ad aver lavorato col “Cirque du Soleil”, il prestigioso circo che dagli anni ’80 porta in giro per il mondo numeri di grande rilevanza artistica di mimi, acrobati e giocolieri.       Marco Senatore, Federico Pisapia ed i gemelli Vincenzo e Giuseppe Schiavo da giugno ad ottobre di quest’anno hanno preso parte al musical “Zarkana”, allestito dal “Cirque” sulle celeberrime tavole del “Radio City Music Hall” di New York, che in circa quattro mesi è stato apprezzato da ben 850mila spettatori. Il successo della performance ha fatto sì che nei prossimi due mesi la carovana artistica si trasferirà a Madrid, per poi ripartire alla volta di Mosca.

La conferenza stampa, alla quale prenderanno parte i quattro “artisti cavensi”, ha lo scopo di partecipare a tutti i successi ottenuti dagli Sbandieratori anche in ambiti molti diversi dai tradizionali e di sottolineare la lungimiranza della dirigenza, che ormai da anni ha stretto partnership con aziende importantissime nel campo dello spettacolo di prestigio internazionale, dalla “Walt Disney Company” al “Cirque du Soleil”

30/10/2011 9.41.16

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.