Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

A MONCALIERI VERTIGINI CIRCENSI CON CIRKO VERTIGO

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

A MONCALIERI VERTIGINI CIRCENSI CON CIRKO VERTIGO

Corda tesa, palo cinese, corda molle, giocoleria… ci sarà da stare con il naso all’insù e il fiato sospeso nel vedere acrobati ed equilibristi, trapezisti e giocolieri del CIRKO VERTIGO impegnati nella costruzione di tanti piccoli frame e interpretazioni libere. Il 45° Nord Entertainment Center ospita due week end di grande circo che vedranno protagonisti il contrasto tra tradizione e futuro (15 e 16 ottobre) e aria e terra (22 e 23 ottobre) portato in scena da un cast internazionale di artisti circensi. E’ appunto il contrasto e il confronto tra diversi modi di interpretare il circo il fil rouge di queste giornate all’insegna della spettacolarità e dello stupore. Nel primo week end artisti della tradizione del circo si confronteranno con esponenti del più moderno nouveau cirque: una sfida all’ultimo equilibrio, all’evoluzione più vertiginosa, al salto più spettacolare, in un confronto tra gusti, stili e sensibilità: quella più retrò del circo all’antica dei nostri nonni e sognato anche da Fellini e quello più attuale ispirato dalle immagini dell’osannato Cirque du Soleil.

 

Nel secondo week end (22 e 23 ottobre) a confrontarsi saranno acrobati dell’aria con performer abituati a tenere i piedi ben saldi a terra. Bambini come adulti non cesseranno di fantasticare e viaggiare verso mondi lontani ammirando la danza sui tessuti, clave e corpi leggeri che non temono di contrastare e smentire le stesse leggi di gravità. Dopotutto cos’è l’aria se non un mondo magico, leggero ed infinito in cui far vibrare le corde dell’anima: luogo ideale in cui mettere in scena spettacoli di luci, ombre e talenti in erba? E cos’è la terra se non il palcoscenico di una vita che non conosce certezza ma infinite possibilità di interpretazioni e visioni? Circo e intrattenimento s’intrecciano sul filo di una comicità eccentrica, di uno humour che sfiora l’assurdo in cui viene meno il confine tra artista e spettatore, tra finzione, magia e realtà. Un caleidoscopico spettacolo capace di emozionare ed incantare un pubblico di tutte le età.

 

4 spettacoli al giorno dalle 16.00 alle 22.00

Orari: 16.00, 18.30  nello spazio prossimo ai punti ristorazione, 20.30 e 22.00.

Corda tesa, palo cinese, corda molle, giocoleria… ci sarà da stare con il naso all’insù e il fiato sospeso nel vedere acrobati ed equilibristi, trapezisti e giocolieri del CIRKO VERTIGO impegnati nella costruzione di tanti piccoli frame e interpretazioni libere. In un imprevisto gioco che mette in contrapposizione prima tradizione e futuro e poi aria e terra gli artisti sapranno catturarvi creando un’atmosfera effervescente e briosa che fonde e sublima le principali discipline della pista. Un caleidoscopico spettacolo capace di emozionare ed incantare un pubblico di tutte le età.

TRADIZIONE E FUTURO: performance che oscillano tra ieri e domani presentate dal clown bianco Michael Grimaldi.

sabato 15 ottobre.

16.00 Arditi equilibri: l’esperienza “cinese” del maestro albanese Tosi che si esibisce a testa in giù e le nuove generazioni in verticale su una piramide di sedie o danzando su una corda molle

18.30 Un duo di trapezio decò accompagnato dalla musica dal vivo fa da contrappunto a un passo a due di mano a mano clownesco

20.30 La giocoleria tra gli anni ’50 di Francis Brun e le nuove avanguardie: una scanzonata parodia di due stili ben diversi a confronto. Momenti di gruppo e performance soliste

22.00 Il palo cinese e la scala libera: due discipline molto antiche interpretate qui con l’occhio della novità per mano di due giovani talenti internazionali. Chiude la giornata la leggerezza ed incisività ai tessuti di un interprete d’eccezione cileno.

domenica 16 ottobre

15.00 Arditi equilibri: l’esperienza “cinese” del maestro albanese Tosi che si esibisce a testa in giù e le nuove generazioni in verticale su una piramide di sedie o danzando su una corda molle

17.30 La giocoleria tra gli anni ’50 di Francis Brun e le nuove avanguardie: una scanzonata parodia di due stili ben diversi a confronto. Momenti di gruppo e performance soliste

19.30 Un duo di trapezio decò accompagnato dalla musica dal vivo fa da contrappunto a un passo a due di mano a mano clownesco.

21.00 Il palo cinese e la scala libera: due discipline molto antiche interpretate qui con l’occhio della novità per mano di due giovani talenti internazionali. Chiude la giornata la leggerezza ed incisività ai tessuti di un interprete d’eccezione cileno.

Prossimi appuntamenti 22 e 23 ottobre.

Fonte: 45°Nord / Cirko Vertigo

14/10/2011 11.32.09

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.