Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Il bacio del leone bianco al Circo di Moira Orfei

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

Il bacio del leone bianco al Circo di Moira Orfei

da l’arena.it

MAGIA SOTTO IL TENDONE. Da domani sera fino al 24 ottobre agli ex Magazzini generali. Il rarissimo felino dà il nome al nuovo spettacolo che presenta anche cavalli, trapezisti e pagliacci

Verona. Tradizione e modernità. Il circo di Moira Orfei torna a Verona da domani al 24 ottobre con Il bacio del leone. Il nuovo spettacolo, prodotto dalla stessa Orfei e da Walter Nones, l’impresario che il pubblico conosce anche per Holiday on Ice, Il Circo di Mosca sul ghiaccio e Circo Massimo, debutta agli ex Magazzini generali (fronte Fiera) domani sera alle 21 e poi replica tutte le sere alle 21, giovedì, venerdì e sabato anche alle 17,30 domenica due spettacoli alle 15,30 e alle 18,30.
Grandioso come sempre l’allestimento dello show che la regia di Cinzia Berni ha pensato per stupire grandi e piccini. Il «marchio Moira» infatti si riconosce per l’attenzione alla spettacolarità dei numeri, curati tanto nei costumi quanto nell’armonia con le luci e la cornice che inquadra tutti i pezzi dello spettacolo. Atleti e animali non sono momenti scindibili da un’idea scenograficamente attraente del «fare circo».
Anche stavolta lo spettacolo racconta una storia d’amore, come in Una tigre per amore. La successione dei pezzi è sempre una carrellata in crescendo e ogni esibizione è la sfida dell’artista soprattutto con se stesso. Cerimoniere e direttore dello show sarà Giorgio Vidali. Ai suoi comandi in pista scenderanno i clowns musicali Saly, i famosi trapezisti Wulber e Moira Junior nipote di Moira Orfei e Walter Nones in un numero di hula hoop. Numerosi anche gli animali accompagnati da addestratori di fama internazionale. È il caso di Gerd e Marietta Koch con il numero di cavalli in libertà, Alexandre Josman in pista con l’alta scuola di equitazione e i cavallini pony, le otarie e i pinguini di Steven Pedersen. E poi anche elefanti indiani e cammelli: al suono della musica dell’orchestra diretta dal maestro Richard Rejdjch. Non può mancare il corpo di ballo del circo e il leone bianco che campeggia sulle locandine. Il felino è l’attrazione dello spettacolo, unico esemplare europeo accompagnato tra le gabbie dalle tigri presentate da Stefano Orfei, figlio di Moira.   Lei, l’icona e regina del circo, regina degli elefanti, cavallerizza e virtuosa del trapezio, sarà immancabilmente presente ad ogni spettacolo in tournee.

05/10/2011 19.48.47

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.