Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Da Moira, Alissa e Michelle tutte scuola e circo

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Storie a Taranto

Alissa e Michelle tutte scuola e circo

di MARISTELLA MASSARI
Per vicini di casa hanno elefanti, leoni, cammelli… Volteggiano tutto il pomeriggio al trapezio come consumate acrobate e si attorciagliano alle funi elastiche senza perdere mai il sorriso, sotto lo sguardo attento e amorevole di mamma e papà. Ma prima dell’allenamento, vengono i compiti a casa. Alissa e Michelle sono due adolescenti tutte scuola e… tendone, quello del circo ovviamente. Queste due bellissime promesse della grande famiglia Orfei hanno 15 e 13 anni. Si sono conosciute in pista poco più che poppanti e non si sono mai lasciate. I loro genitori lavorano con Moira Orfei. Amiche per la pelle, Alissa e Michelle hanno girato il mondo in roulotte. «Ogni due settimane una città diversa, nuovi amici, altri compagni di banco e la solita battuta che ci fanno in ogni scuola, riservata al “simpatico” della classe: fa ridere, prendetevelo come clown» . 

Alissa Iacomucci e Michelle Kolev, aspiranti artiste volanti, frequentano la scuola dell’obbligo. Così ogni mattina, dopo aver salutato i genitori e i loro selvaggi e temibili vicini di roulotte, si avviano verso la scuola media «Leonida da Taranto» che le ha accolte per un paio di settimane, giusto il tempo di concludere la tappa tarantina del circo che è in questi giorni in città. Gli insegnanti che le hanno prese in consegna assicurano che le ragazzine, nonostante gli impegni e i continui trasferimenti, collezionano voti eccellenti. 

«Studiamo molto – ci spiegano Alissa e Michelle -, perché sappiamo che la scuola serve a costruire il futuro. Il circo è la nostra vita, una esperienza meravigliosa. Ma non possiamo solo fare affidamento su questo. Se un giorno volessimo scegliere un’altra strada, sappiamo che ora è il momento di costruire un’alternativa. E per far questo bisogna studiare». Ma l’ipotesi di lasciare il tendone a strisce, per il momento, resta davvero remota. Alissa e Michelle sono innamorate del circo. Si illuminano quando parlano del prossimo, imminente debutto. «Quando avremo compiuto 16 anni potremo finalmente esibirci tutte le sere». E intanto studiano e provano. Ore e ore a testa in giù e con il vento sulla faccia: Alissa, la più grande, alle funi elastiche e Michelle al trapezio come i suoi genitori. 

«La famiglia per noi è tutto. Siamo magari più fortunate delle altre ragazze della nostra età perché possiamo vedere mamma e papà in ogni momento. Quando provano siamo accanto a loro e quando si esibiscono sbirciamo dalle quinte». Estroverse e brillanti, Alissa e Michelle hanno le gambe per aria, ma la testa ben piantata sulle spalle. «Quella del circo è una vita dura, allenarsi costa sacrifici. La gente pensa: che vita strana, mai nello stesso posto. Ma il bello è proprio quello: giriamo il mondo, conosciamo persone diverse e non facciamo mai caso al colore della loro pelle». Questa mattina, in occasione della giornata internazionale del circo, che cade proprio oggi, si esibiranno anche loro. «Tende» aperte in via Ancona dalle nove in poi.

Da La Gazzetta del Mezzogiorno

16/04/2011 23.00.53

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.