Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Dall’8 al 12 giugno a Fossano torna “Mirabilia”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Dall’8 al 12 giugno a Fossano torna “Mirabilia” e già cresce l’attesa

Festival Internazionale di Teatro Urbano giunto alla V Edizione

 

Il 2011 sarà il quinto anniversario del Festival Internazionale di Teatro Urbano MIRABILIA che ha luogo a Fossano. Un appuntamento che sarà festeggiato con la realizzazione di progetti ambiziosi e innovativi. L’orientamento artistico di questa edizione, come sempre ideata, gestita e organizzata dall’Associazione IdeAgorà, è decisamente indirizzato verso il circo-teatro, il circo di ricerca, il circo-sociale e il circo contemporaneo. Se ne riconosce la grande valenza culturale nel saper proporre i più alti linguaggi drammaturgici ed espressivi tipici della danza contemporanea e del teatro di ricerca in una chiave popolare, mutuata dal circo tradizionale, dando vita ad un nuovo linguaggio molto seguito dalle giovani generazioni. MIRABILIA ha ottenuto, nel 2010 e per il 2011 il patrocinio del Ministero della Gioventù.

 

La scelta artistica perseguita in questi anni è stata quella di un marcato sostegno alla coproduzione. Questo ha permesso a Fossano di divenire un riconosciuto luogo di residenza creativa a livello europeo per le giovani compagnie di artisti. In scena arrivano così nuovi spettacoli creati in loco o in altri centri di creazione collegati in rete. Il bando Mirabilia incentiva le giovani compagnie italiane ad avvalersi di affermati registi europei su progetti pluriennali e a integrare il supporto economico fornito dal Festival con sostegni e residenze in Francia, Spagna e Belgio. Nel 2011 ha inizio il programma biennale “Percorsi Incrociati” finanziato dalla Comunità Europea all’Associazione Ideagorà, anche per questo in questa quinta edizione si darà spazio ad alcune esperienze e spettacoli di circo sociale dall’assoluto valore artistico.

 

La programmazione 2011 prevede le ben 11 tra coproduzioni e residenze del Festival.  Attorno a questo nucleo si sviluppano 2 vetrine europee integrate nelle varie sezioni, che rappresentano un percorso alternativo all’interno del festival stesso: la Vetrina Culturale Catalana, realizzata in collaborazione con il Governo della Catalogna, l’ICIC (Istituto delle Attività Culturali Catalane), l’Institut Ramon Llull e la Fira de Tarrega, e la Vetrina Belga (in definizione), frutto della collaborazione con le istituzioni del Belgio. Ci saranno poi alcune fra le migliori compagnie europee, selezionate ad Avignone, Chalon, Tarrega e nei centri internazionali di creazione “incursioni” dal mondo (Etiopia, Mongolia, Chile, Australia) e infine una selezione di compagnie italiane. Iniziative collaterali, ma di principale importanza, sono convegni internazionali, gli incontri di formazione riservati ai giovani, le mostre tematiche, le cucine solidali.

 

LE ANTEPRIME

 

Molto attese dal pubblico le 3 le anteprime del festival in teatro, di cui una il 13 aprile al Teatro Toselli di Cuneo e due al nuovissimo Teatro Le Serre (TO) (teatro costruito appositamente con il sostegno della Regione per ospitare compagnie di circo contemporaneo) il 15 aprile ed il 25 marzo con 2 compagnie al vertice della produzione teatrale europea, El Grito e Coliflor. Alcune compagnie del Festival saranno presenti in anteprima il 5 giugno a Genola, mentre il 2 e 3 giugno all’outlet village Mondovicino di Mondovì verrà programmato un vero e proprio minifestival dal titolo “ASPETTANDO MIRABILIA” con spettacoli che hanno partecipato alle scorse edizioni e anticipi degli spettacoli del festival, tra cui Nando & Maila e il DuoAcrobat.

Da www.targatocn.it dell’ 11/04/11

12/04/2011 8.14.25

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.