Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

LIVIO TOGNI vs SEN. PORETTI: SCIACALLAGGIO SUGLI ANIMALI

FESTIVAL DI LATINA

LIVIO TOGNI vs SEN. PORETTI: SCIACALLAGGIO SUGLI ANIMALI

 

https://www.senato.it/leg/16/Immagini/Senatori/00023048.jpg

 

In relazione alle posizioni espresse dalla senatrice Poretti in merito all’opportunità per i circhi di effettuare tournée nei paesi “a rischio”, pubblichiamo una memoria difensiva inviataci dal Senatore Livio Togni

 

SCIACALLAGGIO SUGLI ANIMALI

 

– Chi parla di finanziamenti per tournèe all’ Estero così importanti parla di valori risibili

– L’ esportazione culturale deve essere più sostenuta a tutti i livelli

– Molti circhi sono obbligati di rivolgersi all’ Estero perché trattati male in Italia

Dal momento che il circo Darix Togni – Florilegio, appartenente alla mia famiglia da molti anni, è stato preso in causa inutilmente all’ interno  del discorso della Sig.ra Poretti, mi sento in dovere di intervenire e chiarire alcuni punti fondamentali.

Il nostro circo è stato il primo circo italiano ad avere la possibilità di lavorare in paesi cosiddetti “a rischio” instaurando con essi un rapporto di fiducia e complicità.

Certo non è stato facile all’ inizio ma, prima di partire, ci siamo informati, abbiamo allacciato relazioni e siamo sempre partiti preparati in tutto e, più di ogni altra cosa, preparati sull’ argomento sicurezza per quanto riguardava noi e tutti i nostri animali. Ci sono attestati dalle varie Ambasciate e Patrocini da Ministeri, di cui in allegato, che testimoniano la buona riuscita dei nostri spettacoli con tutte le conseguenze positive che derivano da esso.

Bisogna riconoscere il nostro coraggio a cercare di voler instaurare rapporti con paesi tanto diversi, ma altrettanto importanti, da noi in modo da creare un vero e proprio pronto soccorso culturale.

Mi sento in diritto di prendere le distanze da altri circhi, professionisti del pianto, che vogliono partire per tournèe impreparati e il dovere di dire che è sempre pericoloso fare di tutta un’ erba un fascio.

Per quanto riguarda la nostra fuga dall’ Iran nel 2010, e comunque vorrei ricordare che la nostra tournèe è durata ben due anni, è stata fatta senza abbandonare nessuno, senza aver messo in pericolo i nostri animali e senza chiedere aiuto allo Stato.

Abbiamo sostenuto noi stessi tutte le spese e la cosa si è risolta nel migliore dei modi, senza creare neanche una minima situazione di pericolo.

Attualmente, inoltre, il nostro circo Florilegio – La Nuova Generazione si trova in Algeria e, nonostante tutti gli ultimi disordini che ci sono stati all’ interno di questo Paese, è riuscito a mettere in salvo tutti, artisti e animali, a non chiedere aiuto e soprattutto a rimanere lì continuando il suo tour e continuando a fare spettacoli che, tra l’ altro, stanno andando molto bene e danno un senso di “normalità” alla Popolazione e di questo ci sono riconoscenti le Autorità locali.

Ad ogni modo, purtroppo, questi disordini possono avvenire ovunque, anche in Italia a casa nostra, e in qualunque momento, senza alcuna previsione, l’ importante, però, è sempre cercare di essere preparati, informati su tutto e partire con ogni consapevolezza del caso.

Approfitto anche per dire che forse la Sig.ra Donatella Poretti dovrebbe prima di tutto approfondire meglio prima di dichiarare certe cose, e, secondo, di finirla di sfruttare gli animali solo ed esclusivamente per avere un po’ di notorietà e di visibilità e di passare, ingiustamente, come persona impegnata nel sociale.

E ora ditemi: è più sciacallaggio quello di mettere ancora più in difficoltà gli animali, come quello che sta facendo la Sig.ra Poretti, solo per avere visibilità o noi che ogni giorno ci preoccupiamo per il benessere e per la sicurezza di essi?

“Ai posteri l’ ardua sentenza”.

Sen. Livio Togni

  

Fonte: Segreteria Livio Togni

22/02/2011 12.00.14

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.