Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

ANCHE GLI ANIMALISTI COMINCIANO A RICREDERSI?

FESTIVAL DI LATINA

ANCHE GLI ANIMALISTI COMINCIANO A RICREDERSI?

Sta forse cambiando qualche cosa? Alla prova dei fatti, quando gli animalisti visitano gli animali dei circhi, si rendono finalmente conto che gli animali non sono trattati malissimo o brutalizzati come tanto strombazza la propaganda animalista su siti e comunicati stampa di parte?

Leggete l’ articolo che vi riporto qui di seguito e traete le vostre conclusioni.

AV 

Cava de’Tirreni – SA: Tutela degli animali. La consigliera Della Monica visita il circo Orfei

Continua l’impegno di Annalisa Della Monica – consigliera delegata alla Tutela degli Animali e da sempre in prima linea in difesa dei loro diritti – per contrastare alcuni fenomeni, come il maltrattamento o l’abbandono indiscriminato degli amici a quattro zampe, che, seppure in forte diminuzione, talvolta si ripetono irragionevolmente.

<>, ha dichiarato la consigliera Della Monica.

L’indagine ha coinvolto, questa volta, il Circo Orfei, dall’11 febbraio a Cava de’ Tirreni, presso il quale sono intervenuti i veterinari dell’Asl per valutare le condizioni di vita degli animali di quella struttura. All’incontro erano presenti anche la consigliera Della Monica ed il consigliere d’opposizione Polichetti.

“Proprio per rassicurare coloro i quali hanno manifestato domenica contro l’utilizzo degli animali nei circhi – ha concluso la consigliera Annalisa Della Monica – posso affermare che a me è parso che gli animali fossero in ottime condizioni e sono rimasta esterrefatta dal fatto che anche quelli più aggressivi, come le tigri, erano in realtà considerati e trattati dai loro addestratori come animali domestici. Così anche gli elefanti, non legati ma liberi di muoversi, seguivano i loro padroni come se fossero cagnolini, cercando coccole e lasciandosi accarezzare anche da noi”.

Da www.iammepress.it del 16/02/11

16/02/2011 22.20.18

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.