Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Comunicato: Natale a Bagnacavallo con IL CIRCO DELLA PACE

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI
COMUNICATO STAMPA

 

NATALE a BAGNACAVALLO (RA) con
“IL CIRCO DELLA PACE”

 

https://www.circusfans.eu/wp-content/uploads/backup/images_circodellapace2010_1.jpg

 

Quarta edizione per l’iniziativa del comune romagnolo che, dal 18 dicembre al 6 gennaio 2011,

ospiterà nella centralissima Piazza della Libertà i giovani artisti di  MINI CIRCUS FOR CHILDREN di Kabul – Afghanistan

 

Medaglia 2009 del Presidente della Repubblica, il Circo della Pace ha ricevuto il patrocino della Camera dei Deputati, del Ministero degli Affari Esteri, dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna

 

Forte di un successo e di un interesse sempre straordinari, la città di BAGNACAVALLO (RA) ospiterà, per il quarto anno consecutivo, IL CIRCO DELLA PACE, appuntamento attesissimo per la sua enorme valenza sociale, artistica e culturale, da un numeroso pubblico di provenienza non solo locale, grazie alla grande attenzione mediatica ricevuta ogni anno dall’evento.

 

Da sabato 18 dicembre a giovedì 6 gennaio Piazza della Libertà, nello chapiteau che ogni anno viene appositamente allestito per l’evento, saranno protagonisti i giovani artisti di MINI CIRCUS FOR CHILDREN di Kabul – Afghanistan che, con uno spettacolo di danze, musiche e acrobazie porteranno in città un linguaggio di pace e integrazione tra popoli e culture.

 

Nato nel 2007 da un’idea di Ruggero Sintoni e Accademia Perduta/Romagna Teatri in collaborazione con Alessandro Serena per il Comune di Bagnacavallo, Il Circo della Pace si è da subito contraddistinto come un progetto certamente ambizioso ed innovativo, ma soprattutto per la capacità assolutamente straordinaria di aggregare, in un’unica cordata produttiva, organizzativa e logistica, l’intera collettività bagnacavallese: tutti gli interlocutori coinvolti hanno infatti portato entusiastico consenso e, a vario titolo, preziosissime collaborazioni per la realizzazione e la riuscita di questo grande evento solidale, l’Amministrazione Comunale in primis, seguita dalle Associazioni economiche, culturali e di volontariato, dalla Parrocchia, dagli Imprenditori, dai Carabinieri e infine da tutti i Cittadini.

Nelle sue precedenti edizioni Il Circo della Pace ha visto protagonisti: i ragazzi di Bucarest di Parada (2007), gli acrobati di Nairobi dell’Associazione Sarakasi (2008) e gli artisti colombiani del Circo Para Todos di Calì (2009).

 

Nel 2009, Il Circo della Pace è stato altresì insignito di un importantissimo riconoscimento: l’Adesione del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano che ha inviato al Sindaco Laura Rossi la medaglia della Presidenza della Repubblica esprimendo “vivo apprezzamento per le finalità solidaristiche dell’iniziativa e per il meritorio impegno profuso dall’amministrazione comunale e dai numerosi organismi promotori nel diffondere, all’interno delle collettività coinvolte, una cultura fondata sul rispetto della dignità della persona e sui valori della tolleranza e del dialogo, presupposti fondamentali per assicurare il progresso e la pacifica convivenza fra popoli”.

 

Come in tutte le precedenti edizioni, l’intero incasso degli spettacoli e del merchandising sarà destinato all’Associazione ospitata, (Mobile Mini Circus for Children – www.afghanmmcc.org), ONG  danese –  afgana che opera a Kabul dal 2002 per ridare ai bambini afgani speranza e gioia, coinvolgendoli in attività culturali e di intrattenimento. di Circo e della Cultura dei Bambini  si rivolgono ai bambini e alle bambine che pagano innocenti il prezzo della guerra, aiutandoli attraverso l’arte circense ad immaginare e costruire un futuro di pace.

 

Biglietti: intero € 8,00 (posto unico adulti e bambini).

Prevendita on line: www.accademiaperduta.it

https://www.circusfans.eu/wp-content/uploads/backup/images_circodellapace2010_2.jpg

MMCC  – Mini Circo Mobile per Bambini

MMCC, Mobile Mini Circus for Children è una associazione no-profit Afgana (con sede anche in Danimarca), con il fine di portare speranza e gioia ai bambini afgani attraverso l’intrattenimento educativo.

Ogni spettacolo realizzato comunica un messaggio educativo – educazione alla pace tra diversi gruppi etnici attraverso i personaggi di un cavallo, una rana ed un orso che hanno avuto un conflitto prevenzione alla malaria attraverso il personaggio di una zanzara gigante o prevenzione della diarrea, principale fattore di mortalità per i bambini Afgani, attraverso l’igiene (lavarsi le mani). Recentemente, MMCC ha prodotto un nuovo spettacolo sulla consapevolezza dei danni provocati dalle mine anti-uomo.

L’MMCC si pone come obiettivo quello di ricostruire il potenziale artistico e creativo dell’Afghanistan puntando sui bambini, i futuri leader, artisti, ed agenti di pace durevole. Lo realizza creando performance educative e insegnando ad essere attori, commediografi, acrobati, giocolieri, pittori, sportivi, ballerini, cantanti, musicisti e giornalisti.

Fonte: Ufficio Stampa Accademia Perduta/Romagna Teatri

24/11/2010 13.13.59

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.