Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Spettacolo, la spesa del pubblico aumenta.I soldi del governo no

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

Spettacolo, la spesa del pubblico aumenta. I soldi del governo no

E’ utile tornare sui tagli che questo governo ha continuato a fare e fa al settore cultura-spettacoli.
Oggi sono stati presentati i dati Siae del primo semestre 2010 sullo spettacolo e ancora una volta viene fuori che c’è un
incremento (sia pur piccolo) della spesa del pubblico. Il dato è positivo: anche perchè secondo le statistiche, nei momenti di crisi economica sempre la gente cerca conforto, rifugio, rassicurazione nella cultura e nello spettacolo tant’è che in Francia, per esempio, quest’anno hanno aumentato le sovvenzioni statali al settore per sostenere e incrementare le iniziative culturali e artistiche. Da noi no.

Ma restiamo ai dati:
L’aumento nel primo semestre 2010 è dell’8,28 per certo rispetto all’anno prececente, equivalente a oltre 1.662 milioni di
euro, non clamoroso sottolinea la Siae anche perchè sono comprese attività sportive e mostre, ma pur sempre incremento è.

Cala (-2,49) il volume di affari (pari a 2.233 milioni di euro) dell’intero settore che oltre alla spesa del pubblico comprende anche altri importi relativi alla realizzazione di spettacoli, come la pubblicità, le sponsorizzazioni, i finanziamenti, i diritti televisivi .

Il settore dell’intrattenimento che più inghiotte soldi del pubblico è il ballo (oltre 477 milioni di euro), cioè le discoteche che registrano però una riduzione (-3,45%) rispetto al primo semestre 2009.
Gli incrementi maggiori di spesa del pubblico li hanno registrati:
– le mostre (+ 43,88%)
– il cinema (+25,67%)
– lo sport (+ 8,39%)
– il teatro (+ 3,78%)
– i concerti (-1,18%).

CINEMA
Clamoroso l’aumento del 25% della spesa per il cinema, con 406 milioni di euro e 63 milioni di biglietti venduti.

TEATRO
Tra prosa, lirica, commedia musicale, balletti, spettacoli di burattini, circo e arte varia i biglietti venduti sono stati

+1,19%, che superano i 13 milioni. La spesa del pubblico è +3,78% (204 milioni di euro) mentre continua la flessione dell’offerta di spettacoli già registrata per tutto il 2009 (- 7,67%).

La prosa guida il settore con 8 milioni e 900 mila biglietti biglietti (+0,32%) rispetto al primo semestre 2009. La spesa del pubblico (106 milioni di euro) registra un + 6,10%.
E’ la commedia musicale a registrare i maggiori incrementi nell’afflusso di pubblico agli spettacoli (oltre un milione di
ingressi +17,61%).

CONCERTI
Prosegue la flessione del settore. Meno 3,66% il numero dei biglietti venduti (4 milioni e 800 mila), meno 1,18% la spesa del
pubblico.

bandettini.blogautore.repubblica.it

05/11/2010 13.10.52

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.